Manga Vs. Graphic Novel: leggi questo confronto

by CJ McDaniel // Marzo 11 // 0 Comments

I romanzi sono generalmente indicati come una lunga scrittura creativa di finzione scritta per affascinare e intrattenere un lettore. Quando si tratta di raccontare storie con i fumetti, usiamo alcuni termini che possono essere confusi e difficili da distinguere a causa delle loro somiglianze. È il caso dei manga rispetto ai graphic novel.

Manga e graphic novel sono opere immaginarie o non fittizie e antologizzate utilizzate per raccontare storie.

In questo post, imparerai a conoscere le loro differenze. Vedrai anche come si assomigliano in altri modi. Continua a leggere.

Cos’è il manga?

Sono fumetti originari del Giappone. Quindi, possiamo dire che sono graphic novel originarie del Giappone. Il termine “Manga” significa fumetti e cartoni animati. È scritto per persone di tutte le età in Giappone.

Ha una vasta gamma di generi che sono: fantasy, fantascienza, romanticismo, commedia, mistero, horror, storico, sport, avventura, detective, affari, azione, suspense, giochi, erotica, ecc. Attraversa praticamente tutti gli aspetti della vita.

Le storie nei manga sono solitamente stampate in bianco e nero, anche se alcune sono stampate in forma colorata. Sono stampati in bianco e nero a causa dei vincoli di tempo e per mantenere bassi i costi di stampa. Gli scrittori di manga sono chiamati ‘Mangaka’ in giapponese.

Storia del manga

Manga ha avuto origine dalle pergamene, che risale al 12 ° secolo. Il primo uso della parola “manga” fu nel 1789. Tuttavia, la popolarità e l’esplosione di questo lavoro artistico hanno avuto luogo nel dopoguerra. Inoltre, uomini e ragazzi sono stati i primi e primi lettori di manga dopo la seconda guerra mondiale. I temi popolari allora erano la fantascienza, lo sport, la tecnologia e il soprannaturale.

Nei tempi moderni, gli artisti manga possono facilmente produrre e caricare il loro lavoro su Internet. Prima di questo momento, un mangaka poteva disegnare su carta e pubblicarli o presentare le sue opere a concorsi per farle vedere.

L’introduzione e l’aumento dell’uso degli smartphone hanno permesso alle persone di leggere facilmente i manga sui loro telefoni invece di aspettare la pubblicazione su riviste e simili. I manga digitali sono cresciuti rapidamente mentre quelli cartacei stanno gradualmente diminuendo.

Cosa sono le graphic novel?

Grafico definito dal dizionario Merriam Webster romanzi come storia immaginaria presentato in formato fumetto e pubblicato come libro». Viene spesso definito come un libro pubblicato di disegni di cartoni animati usati per raccontare storie. Di solito è creato come una storia a sé stante; cioè, non è creato come una raccolta di storie come visto in alcuni Fumetti.

Alcuni scrittori, tuttavia, non sono d’accordo con il termine “graphic novel”. Sostengono che il termine non è necessario. Per loro, il termine è usato come strumento di marketing per vendere romanzi. Altri credono che l’uso sia stato corrotto per interessi commerciali.

Credono che la parola “fumetto” sia sufficiente per descriverli. Tuttavia, Neil Gaiman, uno scrittore egli stesso, ha detto che l’uso del termine complimenta il tipo di lavoro che scrive e non per ragioni commerciali.

La linea di fondo è che sono romanzi perché ritraggono una storia con un’introduzione, un corpo e una conclusione. Sono romanzi in forma pittorica.

Una breve storia della graphic novel

La più antica graphic novel americana riconosciuta fu pubblicata da un caricaturista svizzero di nome Rodolphe Topffer nel 1828. Il titolo del libro è The Adventure of Obadiah Oldbuck. Fu pubblicato nella traduzione inglese per la prima volta nel 1841. Un’altra delle prime graphic novel scritte da J.A.D e D.F. Read intitolata journey to the Gold Diggins di Jeremiah Saddlebags.

Nel 1919, Frans Masereel scrisse il viaggio passionale, che ha aperto la strada alla rinascita delle graphic novel nella tradizione medievale. Nel 1940, gli autori scrissero diverse altre graphic novel come Citizen 13660, Anarcho, Dictator of Death di Fawcett comics, It Rhymes with Lust di St. John Publication, ecc.

Nell’era moderna, Raymond Briggs ha prodotto “Babbo Natale ” nel 1972, ” L’uomo delle nevi ” nel 1978 e ” Quando soffia il vento” nel 1982.

Differenze tra manga e graphic novel

Manga vs. graphic novel, appunto. La domanda è: qual è la differenza? Sebbene Manga e Graphic novel siano simili in quanto entrambi raccontano storie usando l’arte, sono diversi in molti modi.

L’origine:

I manga sono di origine giapponese, mentre i romanzi grafici provengono dall’americano. Il termine ‘Manga’ in giapponese significa ‘fumetti’.

Il formato di scrittura:

In manga vs graphic novel, ecco la differenza più ovvia tra i due. Il fatto è che le graphic novel vengono lette da sinistra a destra, mentre i manga vengono letti da destra a sinistra. Questa differenza è notata da coloro che hanno familiarità con loro, ma molte persone potrebbero ancora non capire facilmente la differenza.

Alcune persone preferiscono dire che il manga si legge al contrario. Manga si legge al contrario perché leggere da destra a sinistra è il modo tradizionale di scrivere in Giappone. Spesso sono scritti in giapponese, ma per il bene dei lettori non giapponesi, sono anche tradotti in inglese e pubblicati al contrario.

Lo stile:

Il modello di scrittura del manga è quello di scorrere continuamente, con la scena più importante posizionata in fondo alla pagina. Le graphic novel, d’altra parte, sono scritte per avere alcune pause. La scena più importante nelle graphic novel è la prima scena.

Le scene del manga sono strutturate in modo così cinematografico che l’azione del personaggio è in sincronia con i dialoghi. Non è necessariamente così con le graphic novel. Il dialogo e l’azione del personaggio potrebbero non essere sincronizzati a volte.

La cultura:

Il ritmo del manga è più lento rispetto alle graphic novel. Il manga pone più enfasi su trame buone ed emotive, mentre le graphic novel sono piene di scene d’azione. È per questo che a volte vengono chiamati “fumetti d’azione”. Sembra che ci sia una corsa nella storia delle graphic novel, ma i manga richiedono pazienza per essere letti. La maggior parte dei lettori di manga crede che la pazienza esercitata per leggere fino in fondo valga la pena.

Le graphic novel possono dedicare un’intera pagina alle scene d’azione, mentre i manga dedicheranno la stessa pagina alle espressioni emotive.

Il tema:

Il manga si concentra maggiormente sull’esplorazione di argomenti come sesso, violenza e simili, ma le graphic novel non sono così espressive su tali argomenti. La libertà dei manga di esplorare liberamente un concetto come il sesso è dovuta alle affiliazioni religiose dei giapponesi al buddismo. Il Buddhismo non crede che ci sia nulla di vergognoso nell’esplorare un argomento del genere. Tuttavia, le graphic novel americane non sono così espressive della sessualità.

La produzione:

La pubblicazione di manga occupa fino al 40% di tutti i libri e materiali pubblicati in Giappone. Il 40% dei film in Giappone sono anime perché sono prodotti da diverse compilation del manga. Non è così con le graphic novel. La maggior parte delle graphic novel sono prodotte con adolescenti e bambini a fuoco. Nel frattempo, i manga sono prodotti per una popolazione più ampia. Così, più manga sono prodotti in Giappone di quanto le graphic novel siano prodotte in America.

Somiglianze tra manga e graphic novel

  1. Entrambi sono indicati come romanzi illustrati. Usano sia immagini che testi per raccontare storie.
  2. Entrambi vengono letti dall’alto verso il basso di una pagina.
  3. Entrambi hanno una varietà di generi.
  4. Entrambi sono basati su una trama, un’ambientazione, personaggi e temi, proprio come i normali romanzi con cui abbiamo familiarità.

Usi di manga e graphic novel

  1. Entrambi portano contenuti storici. Sono ottimi strumenti per raccontare eventi storici in modo semplice e veloce.
  2. Aiuto nello sviluppo delle capacità di lettura. Migliorano la narrazione aggiungendo altre abilità al lettore. Abilità come la previsione, l’automonitoraggio, l’inferenza, ecc., Possono essere sviluppate leggendole.
  3. Gestione del tempo. Sono ottimi strumenti nella gestione del tempo. Quando le persone hanno bisogno di leggere molti contenuti, leggere una graphic novel o un manga accelererà quel ritmo, poiché la maggior parte delle azioni trasmesse può essere facilmente vista nelle immagini visualizzate.

Anche per gli insegnanti, usarli li aiuta a coprire molto in un breve periodo. Ad esempio, gli studenti possono leggere tutte le storie sulla storia moderna dell’Iran entro due notti utilizzando graphic novel.

Allo stesso modo, un insegnante può insegnare tutto sull’antica civiltà egizia in due incontri con i suoi studenti. È stato anche scoperto che gli studenti imparano di più usando questi materiali per scopi educativi che leggendo romanzi grandi e lunghi.

  1. Coinvolgimento: Manga e graphic novel coinvolgono i lettori più dei romanzi regolari. Le immagini in esse contenute aiutano i lettori a connettersi facilmente alla trama.
  2. C’è un rapporto che la lettura di graphic novel e manga sviluppa empatia nel lettore. Le parole potrebbero non trasmettere alcuni sentimenti, ma i lettori possono ottenere il messaggio più chiaro quando vengono inserite nelle immagini.

Conclusione

Nel manga vs. graphic novel, possiamo dire che entrambi sono pezzi unici e grandi opere d’arte. Sebbene siano diversi in molti modi, sono abbastanza simili in molti modi. La differenza principale è nascosta nella loro origine, i manga sono giapponesi per origine, mentre i romanzi grafici sono occidentali (americani) per origine.

Chiunque può diventare un autore di manga o graphic novel di successo. Tutto dipende dalle capacità creative della persona. E se hai una buona storia da raccontare, le persone non esiteranno a spendere soldi per il tuo romanzo o manga.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!