Cos’è una narrazione immaginaria? Leggi la migliore risposta

by CJ McDaniel // Aprile 24 // 0 Comments

Cosa significa una narrazione immaginaria? Questa è la domanda. Come scrittore, devi sapere che tipo di storia stai scrivendo. Devi farlo perché il tuo pubblico conosce già il formato generale del loro romanzo preferito. Quindi, non iniziare a scrivere senza capirlo.

Il punto dietro la scrittura di una storia è che si rivolge a un pubblico. In sostanza, capire il tipo di storia che stai scrivendo è una parte necessaria della scrittura.

Questa è l’essenza di questo articolo. Ha lo scopo di aiutarti a capire cosa significa una narrazione fittizia.

Ora, torniamo alla tua domanda.

Cos’è una narrazione immaginaria?

Una narrazione immaginaria è una storia che scrivi dalla tua immaginazione. Devi scegliere i tuoi personaggi e usare la tua mente per modellare come andrà la storia. Tuttavia, devi rendere la storia reale per il tuo pubblico in un modo in cui possano relazionarsi.

Inoltre, una narrazione fittizia ha elementi che rendono più facile scrivere la tua storia. Sono anche ciò che costituisce una straordinaria narrativa immaginaria.

Elementi di una narrativa immaginaria

Personaggi:

Sono loro che creano la tua storia. Sono persone o entità nella tua storia. Alcuni svolgono ruoli essenziali. Altri svolgono ruoli minori. Ma devi dedicare del tempo a sviluppare i tuoi personaggi perché sono il centro della storia.

La tua narrazione immaginaria avrà senso a seconda di quanto bene presenti i tuoi personaggi. Devi fare una ricerca completa di come vuoi che appaiano i tuoi personaggi. Come vuoi che sia il protagonista? Dovresti porti domande che ti aiuteranno a trovare e sviluppare le identità e i comportamenti dei tuoi personaggi.

Anche se i tuoi personaggi sono fittizi, dovresti cercare di farli sembrare reali. Per fare questo, devi sentirti come il personaggio mentre racconti la storia. Comprendi la storia che hai scelto per il tuo personaggio. Per quanto possibile, lascia che il tuo personaggio migliori (cambi) man mano che la storia va avanti.

Trama:

La trama e i personaggi dipendono l’uno dall’altro. Alcuni scrittori delineano la loro storia con la trama, mentre altri usano il personaggio. Qualunque cosa tu scelga, la penna è tua.

La trama è la serie di eventi della tua storia. È un layout per la tua storia. Inoltre, determina la forma che assume la tua storia. La trama è composta da cinque parti: l’esposizione, l’azione crescente, il climax, l’azione discendente e la risoluzione.

L’esposizione inizia la tua storia. Introduce il personaggio e l’ambientazione nella tua storia.

L’azione crescente mostra gli eventi o i problemi. Stabilisce i personaggi, incluso come sono le loro vite. Mostra la serie di problemi che il protagonista deve risolvere.

Il prossimo è il climax, che è anche chiamato il punto di svolta. Crea la più alta tensione e incertezza nella tua storia. Aumenta anche l’interesse dei tuoi lettori per sapere cosa succede dopo.

E ora, ecco che arriva l’azione di caduta. Consiste negli eventi che si svolgono dopo il climax. Calma la tensione e la risolve attivamente.

Infine, la risoluzione giunge come conclusione. È qui che finisce il viaggio della tua storia. È dove tutti gli eventi della storia hanno portato. Tuttavia, non deve essere un lieto fine. Ma dovrebbe essere soddisfacente.

Quindi, tutti questi ritaglieranno la tua trama.

Impostazione:

È un elemento essenziale di una narrazione fittizia. Quando stai leggendo e ti senti come se fossi in un altro ambiente, questa è l’impostazione. Non è solo dove, ma anche quando si svolge la tua storia. Può essere emozionante creare la tua ambientazione. Perché? I tuoi personaggi risiederebbero in quel mondo.

Inoltre, include il tempo, la stagione, il periodo storico, i dintorni e la posizione geografica. Cerca sempre di scrivere di luoghi che non conosci. Ti aiuterà a evitare di scrivere cose che non sono coerenti con l’ambiente.

Conflitto:

È una lotta tra il protagonista e l’antagonista della tua storia. La tua storia dovrebbe sempre averlo. Il conflitto può essere interno o esterno. È interiore quando viene dall’interno come un’emozione pesante. Tuttavia, è esterno quando proviene da un fattore che non è all’interno come una persona o un evento naturale.

Inoltre, avere un chiaro conflitto consente ai tuoi lettori di interagire e comprendere meglio il personaggio.

Punto di vista:

Si riferisce a chi sta raccontando la tua storia e come è stata raccontata. Aiuta i lettori a capire i personaggi dal punto di vista di chi sta raccontando la storia. La narrazione fittizia può essere narrata in due modi: il punto di vista in prima persona e la terza persona.

Dal punto di vista in prima persona, un personaggio (di solito il protagonista) narra la storia. Dal momento che è scritto in pronomi personali (come io, mio, io, noi, ecc.), i tuoi lettori si sentiranno come se fossero il personaggio.

Tuttavia, dal punto di vista in terza persona, il narratore non è un personaggio della storia. Può essere limitato o onnisciente. È limitato quando il narratore può essere nei pensieri di un solo personaggio. Mentre onnisciente, il narratore può essere nei pensieri di diversi personaggi.

Scrivi usando pronomi come lui, lei, esso, loro, ecc. Ma devi stare attento, poiché i lettori potrebbero non sentirsi collegati al personaggio in questo tipo di punto di vista.

Tema:

È il senso della tua storia. È anche l’idea alla base della tua storia. Inoltre, aiuta a focalizzare la tua narrativa fittizia. Un tema chiaro ti aiuterà a conoscere il pubblico giusto a cui commercializzare il tuo libro.

Inoltre, qualunque lezione o asporto abbia la tua storia è il tuo tema. Ti aiuta anche a trasmettere il punto ai tuoi lettori in modo sottile.

Simbolismo:

Aggiunge significato alla tua narrazione. Inoltre, fa uso di simboli per esprimere un carattere. Può essere un’azione, un oggetto o un personaggio. Ma mira ad aggiungere significato e significato a ciò che rappresenta. Un esempio è un personaggio con un’aureola e le ali rappresenta un angelo.

Come sviluppare il tuo personaggio per la narrativa immaginaria

Stabilisci un obiettivo e una motivazione per il tuo personaggio:

La tua storia esiste a causa degli obiettivi o degli obiettivi del tuo personaggio . È ciò che li spinge nel loro viaggio. Senza un obiettivo per il tuo personaggio, la tua storia non attirerà i tuoi lettori.

Se hai difficoltà a creare l’obiettivo del tuo personaggio, immagina cosa renderà il personaggio felice della sua vita. È la loro motivazione. Inoltre, scopri cosa possono fare per ottenere il loro desiderio. Questo è il loro obiettivo.

Genera un conflitto per il tuo personaggio:

I conflitti sono ostacoli che si frappongono tra il personaggio e i suoi obiettivi. Rende la storia avvincente. Inoltre, i conflitti influenzano le decisioni del tuo personaggio. Può anche rivelare la debolezza del tuo personaggio.

Inoltre, puoi anche creare un conflitto che farà sì che il tuo personaggio metta in discussione le sue convinzioni. Possono anche andare contro un altro personaggio che è un ostacolo, ad esempio, il tuo personaggio contro la norma sociale. I conflitti costringono un personaggio a prendere decisioni, facendo così avanzare la tua storia.

Il tuo personaggio dovrebbe avere punti di forza e di debolezza:

Non sembra reale quando il tuo personaggio è perfetto senza difetti. I tuoi lettori possono facilmente relazionarsi con il tuo personaggio se hanno punti di forza e di debolezza. Quando affrontano i conflitti, dovrebbero avere punti di forza per dare loro un vantaggio e debolezze che possono abbatterli.

Tuttavia, il tuo personaggio principale dovrebbe essere in grado di utilizzare i suoi punti di forza. Ma crea incertezza per i tuoi lettori. Quindi, le debolezze dovrebbero essere una ragione che rischia di far fallire il personaggio.

La forza del tuo personaggio farà sì che i tuoi lettori li amano. Ma le loro debolezze li fanno sembrare più umani. Quindi una miscela di punti di forza e di debolezza attirerà le emozioni dei tuoi lettori.

Rivela i tuoi personaggi lentamente:

Non rivelare tutto del tuo personaggio quando lo introduci inizialmente. Mostrali lentamente mentre la storia si svolge. In modo che più la tua storia va avanti, più i loro tratti si aprono.

Lascia che il tuo personaggio abbia un passato:

La storia dei tuoi personaggi è parte integrante della loro vita. Li rende reali. Sviluppa i loro ricordi per spiegare cosa c’è nella tua storia. Il loro passato spiega anche perché mostrano un comportamento particolare. Dovresti conoscere i loro ricordi più felici, la storia, incluso ciò che li ha formati.

Aggiungi attributi fisici:

Gli attributi esterni del tuo personaggio migliorano la trama della tua storia. Sono importanti tanto quanto gli obiettivi e la motivazione del personaggio. Migliora anche il modo in cui i tuoi lettori immaginano il personaggio.

Specifica il loro aspetto come altezza, colore e voce (come parlano). È utile, soprattutto se il loro aspetto ha un ruolo nella tua storia. Inoltre, lascia che i loro attributi fisici siano riconoscibili.

Scegli la voce giusta:

Devi scegliere la voce giusta per raccontare la tua storia. Decidi se sarà in prima persona o in terza persona. La prospettiva del narratore controlla il modo in cui riveli il personaggio nel corso della tua storia.

Importanza dell’utilizzo di una narrazione fittizia

Lo stile coinvolgente della scrittura:

Tiporto i tuoi lettori nel tuo mondo. E con ciò, coinvolge i tuoi lettori nella tua storia. Il tuo pubblico può relazionarsi con la tua storia a modo suo.

Aumenta la creatività:

L’arte aumenta l’immaginazione. Una narrazione fittizia è un esempio di arte, quindi dà al tuo pubblico spazio per interpretare la storia. E man mano che la creatività aumenta, puoi ottenere nuove idee per migliorare il tuo lavoro.

Incoraggiare il superamento degli ostacoli:

Quando le persone leggono di come i personaggi superano gli ostacoli, ottengono una motivazione simile per farlo. La maggior parte di loro può persino affrontare e superare le proprie sfide con quella mentalità.

Conclusione

Speriamo che ora tu possa scrivere la tua narrativa immaginaria dopo aver letto questo post. Tuttavia, non essere rigido mentre scrivi. La verità è che, a volte, è necessario trasformare gli elementi a modo tuo.

Quindi, mentre usi gli elementi, rendilo il tuo stile. Inoltre, sviluppa i tuoi personaggi per attirare l’attenzione del tuo pubblico.

Infine, non dimenticare che la chiave sta nella tua immaginazione. Quindi, sii creativo.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!