Differenze tra dramma e finzione: leggi il confronto

by CJ McDaniel // Aprile 23 // 0 Comments

Le opere letterarie hanno un modo di catturare le nostre menti e la ricerca della conoscenza. Ce ne sono molti là fuori. Quindi, letteralmente non possiamo finire tutto. Sempre di più vengono pubblicati quotidianamente. Ma tutti questi appaiono sotto poesia, prosa (finzione) o dramma.

Anche se il dramma e la finzione sono simili, hanno ancora differenze. Quindi, qualunque tu scelga di scrivere dipende da ciò che vuoi ottenere.

Mentre leggi questo articolo, capirai la finzione, il dramma e le loro differenze.

Qual è la differenza tra dramma e finzione?

Una differenza tra finzione e dramma è il loro mezzo di presentazione. La finzione ha a che fare con l’immaginazione, quindi il pubblico la interpreta da lì. D’altra parte, il dramma è visivo. Il pubblico può vederlo direttamente.

Inoltre, la finzione dà spazio a molteplici interpretazioni perché le persone immaginano le cose in modo diverso. Ma il dramma è interpretato come si vede.

Per comprendere ulteriormente la differenza tra finzione e dramma, è necessario capire cosa sono, compresi gli elementi che li separano.

Cos’è il dramma?

Il dramma è un’opera letteraria che scrivi e viene eseguita per un pubblico. Lo scrivi come una sceneggiatura. Inoltre, coinvolge musica e danza. Alcuni drammi non vengono rappresentati ma vengono letti come un’opera teatrale.

Tipi di dramma

Commedia:

Questo tipo di dramma vanta un tono leggero, inclusa una conclusione felice. Fa anche ridere la gente. La commedia fa uso di giochi di parole intelligenti e affronta questioni serie con umorismo. A volte, consiste di personaggi sciocchi.

Tragedia:

Consiste di eventi tragici. Inoltre, non ha una conclusione felice. La maggior parte delle volte, il protagonista ha un difetto scioccante o doloroso. Contiene temi oscuri come la povertà, la morte e la sofferenza. Il protagonista o altri personaggi simpatici possono morire o fallire.

Melodramma:

Questo tipo di dramma crea emozioni eccessive per rendere il personaggio più coinvolgente. Può includere romanticismo o altri eventi. I personaggi sono di solito eroi, cattivi, mentori, eroine, fate, ecc. Inoltre, contiene molta fantasia. Il finale può essere felice o triste.

Farsa:

Questo dramma comprende battute sciocche e proietta umorismo. Si tratta di umorismo slapstick e di solito una trama illogica. Inoltre, contiene umorismo grezzo che mostra eventi che non sono reali o non possono verificarsi.

Dramma musicale:

Coinvolge personaggi che raccontano la storia attraverso la danza e la musica. Contiene anche dialogo e recitazione. La trama ha canzoni in mezzo. Inoltre, i personaggi spesso cantano per mostrare i loro sentimenti.

Cos’è la finzione?

La finzione è un’opera letteraria che proviene dall’immaginazione dello scrittore. È anche divertente per il pubblico. Tuttavia, può essere un racconto, una novella o un romanzo.

Tipi di narrativa

Narrativa di genere:

È anche conosciuta come narrativa contemporanea. È un tipo di finzione basata sulla trama. Si concentra anche sull’intrattenimento e aiuta il lettore a fuggire dalla realtà. Ciò non significa che sia meno prezioso. Ma fa appello ai lettori che lo preferiscono. Inoltre, è più popolare della narrativa letteraria.

È raggruppato in diverse parti:

  • Fantasia: Questo genere utilizza entità soprannaturali come trama. Consiste di terre immaginarie, creature mitiche e magia. Inoltre, ha sottogeneri come fantasy epico, urban fantasy e dark fantasy.
  • Romanzo: Si concentra sull’amore come tema. Romance si concentra anche sulla relazione intima tra due personaggi. Finisce in modo emotivamente soddisfacente. Alcuni sottogeneri includono suspense romantica, romanticismo storico, romanticismo contemporaneo e romanticismo per giovani adulti.
  • Fantascienza: Può svolgersi in un contesto storico o futuro. Ma si occupa delle conseguenze della scienza e della tecnologia. Può includere viaggi nel tempo, viaggi spaziali e vita nello spazio.
  • Alcuni sottogeneri includono fantascienza hard, fantascienza soft, cyberpunk e fantascienza apocalittica.
  • Romanzo storico: Esplora gli eventi passati da diverse angolazioni. Immagina le vite dei personaggi degli eventi storici. La ricerca è una parte vitale del processo di scrittura.
  • Thriller: Incita suspense, eccitazione e tensione. La trama ha molta azione e colpi di scena inaspettati. Di solito accade in ambienti eccitanti come l’alto mare o le città straniere. Inoltre, il protagonista combatte contro un cattivo, che mette a rischio loro o la società.
  • Mistero: Implica la risoluzione di crimini. Il protagonista è di solito la polizia, e l’antagonista il criminale. Inoltre, ha un gancio eccitante, come l’omicidio o la rapina in banca. Di solito ha una conclusione soddisfacente.
  • Orrore: Spaventa i lettori e scatena la paura. Di solito ha un mix di paura, disgusto e fascino. Si va dalle storie soprannaturali a quelle psicologiche. I personaggi principali sono di solito a rischio di una forza malvagia.

Finzione letteraria:

Questo è un tipo di finzione basato sui personaggi, ma può ancora avere una trama che gira pagina. È una storia immaginaria in cui ogni azione colpisce il personaggio principale (s). Si concentra maggiormente sulle condizioni umane come questioni sociali o politiche. Quindi, si dice spesso che sia più severo della narrativa di genere. Potrebbe non avere un finale soddisfacente. A volte, non c’è una linea netta tra l’eroe e il cattivo.

È raggruppato in diverse parti:

  • Narrativa contemporanea: Si concentra principalmente su questioni sociali o politiche. Un esempio è “Saint X” di Alex Schaitkin.
  • Finzione realistica: È più sui romanzi biografici. L’ambientazione è di solito tempi presenti. Anche se i personaggi sono fittizi, la situazione è di solito reale. Un esempio è “Nel tempo delle farfalle” di Julia Alvarez.
  • Finzione filosofica: Cerca le grandi domande della vita. Domande come, qual è lo scopo degli esseri umani? Come dovremmo migliorare l’esistenza? Un esempio è “Overstory” di Richard Powers.

Dovresti sapere che alcuni di questi tipi di narrativa si sovrappongono l’un l’altro. Pertanto, una storia può contenere più di un tipo o sottotipo.

Elementi simili tra dramma e finzione

Trama:

Comprende eventi che compongono una storia o un dramma. Tali eventi sono collegati. E come tali, si sviluppano man mano che la storia o il dramma vanno oltre. È diviso in più parti.

L’esposizione è l’introduzione di finzione o dramma. Introduce i personaggi principali attraverso narrazioni o dialoghi.

L’azione crescente è la parte in cui il personaggio principale sta affrontando un problema o un conflitto. Il personaggio cerca quindi di superare i conflitti. Questa fase mostra come il protagonista affronta le situazioni e la sua situazione.

Il climax è quando il personaggio principale prende una grande decisione che è un punto di svolta significativo per la storia. Il modo in cui il personaggio gestisce la decisione determina l’esito della storia. Una decisione corretta si traduce in una vittoria successiva, o in un passo sbagliato che finisce tragicamente.

Falling Action è quando la storia inizia a concludersi. I risultati delle decisioni del personaggio al culmine iniziano a giocare.

La risoluzione è la fine dei conflitti. Potrebbe finire irrisolto, ma è la conclusione della storia. Può essere una fine felice o tragica.

Carattere:

Questo si riferisce a una persona, animale o altri esseri che svolgono un ruolo nella finzione o nel dramma. Possono essere classificati in base al loro ruolo. Include protagonista, antagonista, fioretto, deuteragonista, confidente e interesse amoroso.

Inoltre, può essere classificato in base alla qualità e alla natura del personaggio all’interno della storia. Include dinamico, statico, stock, simbolico e rotondo.

Tema:

È il significato di una storia. È anche ciò che il personaggio impara alla fine e il messaggio del pubblico dalla storia. Ad esempio, il tema di una storia può essere come l’odio può distruggere la vita di una persona.

Inoltre, un tema può essere maggiore o minore. Il tema centrale si ripete in tutta la storia, mentre il tema minore appare brevemente.

Impostazione:

è il dove e il quando della storia. Mostra il contesto della storia. Include il tempo, il luogo e l’ambiente intorno al personaggio nella storia. Inoltre, l’ambientazione della tua storia può influenzare il tuo personaggio, il modo in cui si comportano e interagiscono.

Simbolismo:

Si tratta di dare un altro significato a un personaggio o a una situazione che è al di là di quello normale. Di solito sono astratti. A volte, il simbolismo può nascondere il vero tema di una storia, specialmente quando è controverso. Fa riflettere il pubblico su ciò che vede.

Inoltre, possono essere metafore, allegorie, miti, similitudini o archetipi.

Elementi diversi nel dramma e nella finzione

Spettacolo:

Questo è un elemento del dramma incentrato sui costumi, le scenografie, gli effetti speciali e gli oggetti di scena nel dramma. La finzione non ha spettacolo poiché non richiede display visivi.

Lingua:

Si riferisce a come gli attori usano le parole nel dramma. I personaggi del dramma parlano e si esprimono nei dialoghi. Quindi il linguaggio e i dialoghi dei personaggi portano avanti la trama. Definisce anche i caratteri. Inoltre, questo elemento non è nella finzione.

Musica:

Dà un ritmo ai dialoghi. Inoltre, aggiunge suoni all’azione e migliora il modo in cui il pubblico sente il dramma. Crea un flusso di emozioni nel dramma. Tuttavia, potrebbe non essere presente in qualche dramma. Inoltre non fa parte della finzione.

Conclusione

Nella misura in cui ci sono differenze tra finzione e dramma, ci sono anche somiglianze. Quindi puoi trasformare la finzione in un dramma per la presentazione. Puoi anche mescolare i loro elementi quando scrivi la tua storia.

Ma assicurati del tipo di pubblico che vuoi leggere i tuoi romanzi o vedere il tuo dramma. Può aiutarti a strutturare correttamente la tua storia.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!