Social Media Marketing per guidare il traffico e le vendite

by CJ McDaniel // Agosto 15 // 0 Comments

Impara il linguaggio dei social media

L’importanza di una presenza attiva sui social media è passata da
meh
a
mission-critical
negli ultimi dieci anni. Con l’uso dei social media proiettato per eclissare
3 miliardi di utenti
in tutto il mondo entro il 2021, è diventato necessario per gli imprenditori imparare il linguaggio del social media marketing.

Il linguaggio sociale, come molte lingue, varia in base alla posizione. Ciò che funziona in un posto, non funzionerà necessariamente in un altro.

Imparare le basi del social media marketing ti aiuta a:

  • Indirizza il traffico organico verso il tuo sito
  • Fornisci lead per il tuo funnel di vendita
  • Aumentare la notorietà del marchio o del prodotto
  • Promuovi l’interazione con i clienti

Il social media marketing non è semplice come scrivere post per i tuoi follower. Implica molto di più, ma il payoff può essere sostanziale per:

  • Imprenditori locali
  • Aziende B2B e B2C
  • Scrittori e autori
  • Liberi professionisti
  • Consulenti
  • Fornitori
  • Mercanti

Argomenti di social media marketing

Leggendo questa guida, troverai risposte approfondite a domande come:

Piattaforme di social media e dati demografici

Ci sono molti siti di social media. Mentre alcuni sono simili, altri sono unici nella loro cultura e formato. Per una campagna di successo, conoscerne le caratteristiche e utilizzare quelle che meglio rappresentano il tuo cliente ideale è fondamentale.

Questa guida insegna modi semplici per crescere e parlare al tuo pubblico su siti come:

  • Collegamenti esterni
  • Cinguettare
  • Su Instagram
  • Collegato
  • Snapchat
  • Collegamenti esterni
  • WhatsApp (WhatsApp)
  • Pinterest

Quale fascia d’età utilizza i social media?

L’utilizzo e i dati demografici variano in base alla piattaforma. Comprendere queste informazioni e come si relazionano alla tua attività ti dà un vantaggio competitivo.

Un recente studio del
Pew Research Center
illustra il ruolo crescente dei social media nella vita di tutti i giorni.

Dati demografici del social media marketing

Quasi il 90% degli americani di età compresa tra 18 e 29 anni e circa l’80% di quelli di età compresa tra 30 e 49 anni utilizzano i social media.

Non c’è dubbio che i tuoi clienti attuali e potenziali stiano utilizzando i social media in questo momento.

Ciò che è più significativo è la frequenza di utilizzo e il numero di canali di social media che gli americani usano. Tre quarti di tutti gli utenti di Facebook sono attivi almeno una volta al giorno. Più della metà riferisce di essere accesa più volte al giorno.

 

Frequenza di social media marketing

Lo sapevi che:

  • La metà degli americani con una laurea usa LinkedIn. Solo il nove percento con un’istruzione di scuola superiore o meno ha profili.
  • Pinterest ha 2,5 volte più utenti di sesso femminile che maschile.
  • WhatsApp raggiunge il 49% degli ispanici statunitensi, ma solo il 21% dei neri e il 14% degli americani bianchi.
  • Tre quarti degli utenti attivi dei social media interagiscono su più piattaforme; la maggior parte ha 3 o 4 profili.
  • Dal 2014, la percentuale di persone che affermano che avrebbero difficoltà a rinunciare ai social media è passata dal 28 al 40%.

È chiaro. Il pubblico dei social media è ampio e coinvolto. Fortunatamente, c’è una ricchezza di informazioni e strumenti disponibili per aiutarti a individuare e interagire con i tuoi clienti ideali.

In che modo il social media marketing aiuta il tuo business?

La pubblicità tradizionale su stampa, radio e TV aiuta le aziende a crescere gettando un’ampia rete a un vasto pubblico. Non puoi interagire con loro ed è molto costoso adattare la strategia a metà campagna.

E se potessi raggiungere un pubblico altrettanto ampio, ottimizzando al contempo la consegna con parametri geografici, demografici e comportamentali?

Annunci mirati

Gli annunci mirati offrono contenuti specifici agli utenti che hanno maggiori probabilità di adattarsi al tuo profilo cliente (ICP) ideale. Ecco il kicker: paghi solo per quelli che cliccano.

Alcune piattaforme hanno migliaia di punti dati che ti consentono di restringere il tuo pubblico in base a fattori come:

  • Geografia: puoi scegliere come target aree piccole come la tua città.
  • Dati demografici: fascia d’età, reddito, sesso, istruzione e altro ancora.
  • Interessi: scegli come target i lead in base a hobby, pagine apprezzate o attività.
  • Comportamenti: individua i lead in base a fattori come le attività digitali, la classificazione dei consumatori e il tipo di dispositivo.

Il targeting migliora le probabilità di conversione degli annunci. Inoltre, è meno probabile che i lead a bassa conversione vedano il tuo annuncio, il che ti fa risparmiare denaro.

I social media sono un mezzo a basso costo e ad alto potenziale. Con la spesa globale
Aumentando di miliardi
ogni anno, a quanto pare sta funzionando.

E le imprese locali?

La maggior parte delle persone cerca su Google quando ha bisogno di un servizio o di un prodotto ora. I social media funzionano in modo diverso.

Con Google, stai presentando la tua attività a qualcuno con un’esigenza. Attraverso i social media, attiri nuovi clienti con offerte mentre alimenti quelli esistenti con contenuti.

Una presenza attiva sui social media lavora di pari passo con i tuoi sforzi di marketing sui motori di ricerca.

Prova questo: per dimostrare il potenziale degli annunci mirati, prova questo semplice esperimento:

  • Raccogli indirizzi e-mail o incoraggia i clienti in negozio a mettere “Mi piace” alla tua pagina Facebook. Ne avrai bisogno di almeno 100. Suggerimento: prova a utilizzare
    i codici QR
    nella tua posizione; hanno alcune nuove interessanti funzionalità.
  • Combina queste e-mail e i “Mi piace” della pagina in un
    pubblico personalizzato
    su Facebook.
  • Usa lo strumento Lookalike di Facebook

    . Lookalike analizza questi profili, cercando somiglianze, quindi fornisce un gruppo mirato di profili simili.

  • Creare una campagna di coupon pay-per-click (PPC)

    rivolto a questo pubblico Lookalike. Non essere timido; Il 10% di sconto è bello, ma 25 è meglio per attirare nuovi affari. Regalare qualcosa utile Per gratis funziona anche a meraviglia. Sii creativo.


  • Monitora
    la percentuale di clic (CTR) e i coupon riscattati.
  • Apporta modifiche, aggiungi altri profili e riprova. Confronta i risultati con il primo tentativo.

 

Ora che hai una raccolta di Mi piace e indirizzi email, puoi iniziare a fare marketing anche per quel gruppo. Prova un’offerta diversa per loro o offri loro contenuti utili e pertinenti. Fai sapere loro che li ricordi.

Questo è solo l’inizio; Ci sono molti modi in cui le imprese locali utilizzano i social media.

Utilizzo dei social media per aumentare il traffico e ottenere nuovi lead

Mentre gli annunci mirati aumentano il tasso di conversione, i post organici coinvolgono i tuoi clienti e ne attirano di nuovi.

GlobalWebIndex, una società di tecnologia dei dati dei consumatori, pubblica i dati di 70,000 + partecipanti sulle loro ragioni per l’utilizzo dei social media. Pubblicano periodicamente la top ten. Ecco alcuni dei più interessanti:

  • Per trovare contenuti divertenti. Il 37% ha elencato questo come uno dei motivi principali, in crescita del 3% rispetto al rapporto precedente.
  • Per ricercare o trovare prodotti. 29 per cento, in crescita del 2 per cento rispetto al rapporto precedente.
  • Per rimanere aggiornati su notizie / attualità. 41 per cento, in crescita del 2 per cento.
  • Per condividere la mia opinione. 30 percento, nessun cambiamento.
  • Fai il pieno di tempo libero. 39 percento, nessun cambiamento.

Avrai difficoltà a trovare un’azienda o uno scrittore che non possa utilizzare almeno alcuni di questi comportamenti. I social media non riguardano solo il tenere il passo con amici e familiari o pubblicare foto. Gli utenti dei social media, a milioni, sono lì per la conoscenza e l’intrattenimento.

La maggior parte di loro non è interessata al tuo prodotto o servizio. Non hai bisogno del loro interesse. Hai solo bisogno di attirare i tuoi clienti perfetti.

È probabile che il tuo cliente perfetto desideri le tue preziose informazioni o contenuti divertenti. Quindi, datelo a loro.

Cos’è il Content Marketing?

Il content marketing ben pianificato fa molto. Padroneggia questo e potresti non aver affatto bisogno di un budget di marketing.

Il contenuto è un termine ampio. Quando si tratta di condividere contenuti attraverso un canale social, potrebbe essere:

  • Immagini e video
  • Post di blog e white paper
  • Ricette
  • Casi di studio e recensioni di prodotti
  • Podcast
  • Guide pratiche ed e-book
  • Novità del settore
  • Sondaggi e concorsi

Il content marketing è un metodo sistematico per produrre contenuti coinvolgenti e rilasciarli secondo un programma. L’obiettivo è catturare l’attenzione di uno spettatore, interagire con loro e guidarli verso gli obiettivi aziendali.

Fornire contenuti utili aiuta a costruire la fedeltà al marchio per i clienti esistenti. Aumenta anche la probabilità che condividano il contenuto, consentendoti di raggiungere nuovi clienti con un sigillo di approvazione personale da parte di qualcuno che conoscono.

Inizia subito

C’è molto da fare con la creazione di forti campagne sui social media. Sia che tu scelga un aiuto professionale o gestisca le cose internamente, segui queste best practice.

Eseguire un audit di social media marketing

Un audit di social media marketing:

  • Valuta i tuoi profili, contenuti e pagine di destinazione, in modo che siano ottimizzati per convertire il traffico
  • Assicura che tutte le informazioni siano aggiornate e coerenti su tutte le piattaforme
  • Misura il coinvolgimento e il successo delle strategie attuali
  • Analizza l’attività della concorrenza per identificare le opportunità

Puoi trovare molti diversi modelli di audit gratuiti online.

Stabilisci obiettivi e fai un piano

Non saltare prima di aver fissato obiettivi ragionevoli. Come per qualsiasi strategia aziendale o di marketing, gli obiettivi misurabili sono una necessità fondamentale. Sii specifico con i tuoi obiettivi; Ci sono molti modi per misurare.

I tuoi obiettivi aiutano a determinare la strategia e le tattiche utilizzate per raggiungerli.

  • Se il tuo obiettivo è fornire il 20% in più di lead al tuo funnel di vendita, allora avrai bisogno di più contenuti top-of-funnel (TOFU).
  • Se stai cercando di aumentare le vendite in negozio del 10%, prova coupon e annunci mirati.
  • Vuoi più condivisioni e backlink? Crea contenuti divertenti o autorevoli.
  • Stai cercando di vendere o commercializzare il tuo libro? Scrivi contenuti più brevi e correlati e condividili organicamente.

Decidi cosa vuoi realizzare e metti insieme un piano per raggiungere questi obiettivi. Alcune aziende pianificano mensilmente o trimestralmente, mentre altre pianificano l’intero anno. Il tuo piano ti aiuterà a identificare le tue esigenze di contenuto.

Utilizzare un calendario editoriale

I calendari editoriali sono esattamente quello che sembrano. L’utilizzo di uno ti aiuta a gestire la creazione di contenuti e pianificare i post futuri. Non ti mancheranno Modelli gratuiti per iniziare.

Pubblica correttamente

Avere ottimi contenuti non serve a nulla se non riesci a convincere nessuno a smettere di scorrere. Prenditi il tempo per imparare la cultura all’interno di ogni piattaforma che utilizzi. Ciò che attira l’attenzione su Facebook potrebbe non essere ben accolto su Twitter.

Segui questi suggerimenti:

  • Tienilo breve e dolce. Lascia che siano i tuoi contenuti e le pagine di destinazione a parlare per te. Il tuo post dovrebbe attirare l’attenzione dello spettatore e invogliarlo ad aprire i tuoi contenuti in pochi secondi. Anche se alcune piattaforme ti danno tutto lo spazio di cui hai bisogno, non dovresti usarlo.
  • Usa le immagini; anche per contenuti scritti. Le immagini trasmettono informazioni ed emozioni molto più rapidamente delle parole. Quando si utilizzano siti come Instagram e Pinterest, è tutta una questione di immagine.
  • Prendi in giro il tuo pubblico. Concentrati sui vantaggi del contenuto, non sul contenuto stesso.
  • Guarda i tuoi hashtag. I tweet con hashtag ottengono il doppio dell’interazione rispetto a quelli senza. L’interazione dell’utente con post contenenti uno o due hashtag è superiore a quelli con tre o più. Il contrario è vero per Instagram dove i post con 6-8 hashtag hanno prestazioni migliori di quelli con meno. Non saltare gli hashtag; Aiutano ad attirare nuovi spettatori.
  • Includi un invito all’azione (CTA). Dovrebbe essere visibile senza richiedere l’interazione con il post. Crea urgenza e indirizza il tuo pubblico a coinvolgere.
  • Interagisci con il tuo pubblico. Se stanno commentando, dovresti farlo anche tu. Quando commenti, parla con il tono e la personalità della tua attività. Sii fiducioso, inclusivo e disponibile. Non fa male essere anche divertenti.
  • Utilizza tecniche di native advertising. La pubblicità nativa è la pubblicità che sembra appartenere al contenuto organico tipicamente condiviso sul sito. Impara la cultura e usala per aumentare l’interazione.

Non dimenticare i piccoli

Ci sono molti lead sui principali siti social, ma non dimenticare di controllare quelli più piccoli che sono rilevanti per il tuo mercato. I social media sono qualsiasi sito in cui gli utenti registrati condividono contenuti.

Scopri dove le persone nel tuo mercato trascorrono il loro tempo. L’esecuzione di sondaggi sui clienti è un modo eccellente per scoprire altri siti che utilizzano. Se i tuoi attuali clienti sono lì, è probabile che lo siano anche i potenziali clienti.

Come utilizzare i social media per promuovere la tua attività e indirizzare il traffico verso il tuo sito web

Gli argomenti di questo video includono l’utilizzo dei social media per promuovere il business, come indirizzare il traffico verso il tuo blog o sito web e come utilizzare i social media come strumento di marketing!

La misura, regola e riprova

Man mano che avanzi nelle campagne, noterai le tendenze nel rendimento. Potresti scoprire che il tuo annuncio medio ha un CTR del due percento, mentre le pagine di destinazione convertono al nove percento.

Troverai anche overachievers e underperformer. Studia queste istanze e cerca di identificare cosa le sta facendo funzionare o perché sono in ritardo. Apporta modifiche, riprova e rimisura. Anche modifiche minori possono influire sui tassi di conversione.

Questo è ottimizzare la tua campagna ed è una componente chiave di qualsiasi strategia di marketing digitale.

Richiedi assistenza

Ci sono strumenti disponibili per aiutarti a imparare le corde e gestire i tuoi sforzi di social media marketing.

Eccone alcuni per iniziare:

  • Facebook Pixel ti consente di inserire il codice sulle tue pagine per monitorare il traffico dagli annunci di Facebook. I dati raccolti ti aiutano a ottimizzare gli annunci e le pagine da convertire. Può anche aiutare a creare segmenti di pubblico personalizzati.
  • Dashboard di social media, come
    Hootsuite
    e
    Buffer
    , ti consente di gestire campagne multipiattaforma da un’unica posizione. La maggior parte include utili strumenti analitici.
  • Siti come
    Grammarly
    e
    Hemingway
    possono aiutarti a creare contenuti ben scritti.

Qualunque sia il tuo piano, armati di quante più informazioni e dati possibili. Ricorda, il social media marketing è una piattaforma pubblicitaria significativa; approccio con cura e creatività.

Adazing crede che ogni azienda dovrebbe sapere come navigare nei mari del marketing digitale. Per coloro che non hanno tempo, siamo qui per aiutarti. Parliamo della tua strategia di social media marketing ora.

 

Leggi l’articolo successivo: Come scrivere un cliffhanger” è bloccato

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!