In che modo gli editori di truffe sfruttano gli scrittori

by CJ McDaniel // Maggio 26 // 0 Comments

Autori, diffidate degli editori truffa!

Dopo aver finito di scrivere il tuo capolavoro, hai delle opzioni. Una di queste opzioni è digitare “editori” in Google e vedere cosa viene fuori. È il sogno di ogni autore diventare tradizionalmente pubblicato, ma è estremamente difficile da realizzare.

Alcune aziende lo sanno e usano questa disperazione contro gli autori. Sanno che sono quasi disposti a fare qualsiasi cosa per far accettare il loro libro e farlo uscire al mondo. Come si individua un editore di truffe? C’è un modo per capire la differenza tra truffe e editori legittimi? Diamo un’occhiata a diversi modi in cui gli scrittori vengono truffati.

1) Essere accettati subito dagli editori di truffe

Siamo onesti per un secondo. È incredibilmente difficile far pubblicare il tuo libro da una casa editrice tradizionale. Anche gli autori più celebri del mondo sono stati respinti numerose volte. Inoltre, il modo in cui la stragrande maggioranza di loro opera, non accettano manoscritti non richiesti. Richiedono agli scrittori di passare attraverso un agente letterario.

Puoi credere nel tuo cuore di aver scritto il manoscritto più magnifico sulla terra. Potresti averlo fatto. Tuttavia, sappi che c’è un processo per queste cose. Gli editori di truffe stanno cercando di suscitare grandi sentimenti di gioia e approfittarne. Finalmente sei arrivato ai “grandi tempi” e sei disposto a firmare quel contratto, indipendentemente da ciò che dice.

2) Cercheranno di venderti i tuoi libri

Una delle principali strategie che gli editori di truffa usano per fare soldi è usare l’autore. Sanno che probabilmente non avranno molto successo nella vendita del tuo libro. Il motivo non è che il tuo libro non sia abbastanza buono. È perché hanno fissato il prezzo estremamente alto. Una copia del tuo libro potrebbe arrivare ad Amazon per la vendita, ma stabiliscono il prezzo e può arrivare fino a $ 40.

In che modo gli editori di truffe sfruttano gli scrittori

Chi acquisterà un libro da un autore sconosciuto per $ 40? Esatto, nessuno. Potresti ottenere alcune vendite da familiari e amici, ma per il resto non venderà. Lo fanno in modo da poter convincere l’autore ad acquistare quante più copie possibili dei loro libri con uno “sconto”.

Gli editori di truffe ti forniranno un elenco di motivi per cui ciò è necessario. In realtà, lo fanno per riempirsi le tasche. Ti offriranno pacchetti, suggerendoti di acquistare all’ingrosso. Più acquisti, più è economico. Quando suggerisci di abbassare il prezzo su Amazon, l’editore della truffa ti dirà che ne sanno più di te sul settore.

3) Tariffe ovunque

Ecco un ottimo consiglio per ogni aspirante autore: non devi pagare soldi per essere pubblicato. Ora, questo è completamente diverso se paghi intenzionalmente per i servizi di editing con una società legittima. Tuttavia, quando si tratta di un editore, non devi pagare. Le commissioni non dovrebbero essere sul tavolo, ma l’editore della truffa mungerà gli autori di ogni centesimo che hanno.

La società potrebbe chiedere una piccola “tassa di lettura” o una “tassa di stampa”. Se stai autopubblicando, allora sì, costerà denaro per fare queste cose. Tuttavia, gli editori legittimi non addebitano alcun costo per i loro servizi. Ottengono i loro soldi dalle vendite di libri, motivo per cui hanno standard elevati. Non farti indurre a pensare che dovresti pagare qualcosa per essere pubblicato.

5 truffe di autopubblicazione che gli autori devono tenere d’occhio

Domande importanti a cui devi rispondere prima di iscriverti a qualsiasi azienda per aiutarti a pubblicare un libro.

 

Leggi l’articolo successivo:
8 modi creativi per fare soldi oltre i tuoi libri

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!