Stai avendo dei ripensamenti sull’autopubblicazione?

by CJ McDaniel // Gennaio 30 // 0 Comments
Questo guest post è stato scritto da LaWann Moses. LaWann Moses è un visionario, avvocato e leader. Ha una passione per l’emancipazione delle ragazze e delle donne a lottare per il loro meglio personale e spingersi oltre i limiti stabiliti dalla società. Il suo movimento “Eye Love Me” incoraggia le donne a fare della cura di sé una priorità. LaWann ha un Bachelor of Science e un Master of Science. Puoi darle un’occhiata sul suo sito web.

Sono a pochi mesi dall’uscita del mio primo libro, “Rising Above Statistics: Success Against All Odds” e il lavoro è solo all’inizio. Ho scelto di auto-pubblicare il mio libro e la gente mi chiede costantemente “Perché?” Dopo tutto, l’autopubblicazione è un duro lavoro. Scrivi il libro, modifica il libro, formattalo, trova un designer di copertine, caricalo, commercializzalo e infine vendilo… Accidenti! Solo leggere questa lista mi stanca, ma onestamente, non ho mai pensato a nulla di tutto questo mentre scrivevo il mio libro. Avevo una storia; Volevo scrivere un libro, così l’ho fatto.

Ora ammetto che la scrittura, l’editing, la formattazione e la finalizzazione del libro è la parte facile. Il vero lavoro di autopubblicazione inizia DOPO aver completato e pubblicato il tuo capolavoro. Le vendite sono ottime all’inizio perché hai familiari, amici e sostenitori che si affretteranno a comprare il tuo lavoro, ma cosa succede quando hai pedalato attraverso la tua cerchia? Le vendite rallentano, hai una scorta di libri e rifletti su cosa fare dopo. Crei post dopo post sui social media, lanci annunci sponsorizzati, ma ancora nessuno sta comprando il tuo libro. Lo rendi disponibile su Amazon come libro Kindle e altre piattaforme, ma ancora niente. Questo potrebbe facilmente scoraggiare i deboli di cuore.

L’autopubblicazione non è per qualcuno che è pronto ad arrendersi e saltare sulla prossima grande idea. L’autopubblicazione e il conseguente marketing e vendite sono un duro lavoro. Devi essere innovativo nelle tue intenzioni, creare connessioni di rete su varie piattaforme e impegnarti a fare il lavoro. Devi diffondere il lavoro in modi creativi e fare tutto il necessario per far sapere alla gente “EHI, HO SCRITTO UN LIBRO. COMPRA UNA COPIA, VERO?”.

Poi, a volte, devi affrontare la realtà che non importa quanto commercializzi e vendi, per qualche motivo le persone non comprano il tuo libro. Ricevi molti ottimi feedback e recensioni da varie fonti, ma le vendite sono ancora lente. Inizi a mettere in discussione il tuo mestiere, chiedendoti se hai davvero quello che serve per essere un autore.

Allora ti rendi conto che questo mondo letterario è pieno di libri, pieno di persone che si affrettano ogni giorno per far leggere e vedere il loro lavoro. Non sei solo. Sei solo nuovo. Un nuovo autore che arriva su una scena inondata di libri: e-book, tascabili, copertine rigide, narrativa, saggistica, ecc. Ci vorranno più di un paio di mesi perché il tuo libro prenda slancio quando sei un autore solitario e autopubblicato. Non hai il sostegno di una casa editrice che commercializzerà e farà promozioni per te, quindi naturalmente ci vorrà più tempo.

Dopo aver saputo tutto questo, la mia risposta alla domanda “perché?” è semplice. Ho scelto di auto-pubblicare perché questo è il mio lavoro, le mie parole, il mio tempo messo in questo mestiere. Voglio mantenere il controllo creativo e consegnare il mio libro nel modo che scelgo. Non voglio sentirmi sotto pressione dalle scadenze, avere la mia data di uscita spostata per un autore più noto, o bloccato in un contratto, lottando per i diritti del mio libro se il rapporto editoriale non è una buona corrispondenza. Voglio vivere il mio sogno ed essere felice di farlo. No, non ho ripensamenti sull’autopubblicazione e spero che nemmeno tu lo faccia. È un duro lavoro, ma è anche un processo di apprendimento, che alla fine sarà molto gratificante.

LaWann Moses è autore, avvocato, oratore e visionario. Ha una passione per ispirare, incoraggiare e responsabilizzare ragazze e donne a fare della cura di sé una priorità. Crede che l’amore sia il dono più grande che puoi dare a te stesso e agli altri.

Sul suo sito web Mocha Masterpiece, LaWann ispira le donne a creare piani unici per il successo. A Mocha Masterpiece, offre consigli e strategie per lavorare verso obiettivi e raggiungere i sogni, fornendo recensioni e suggerimenti sui suoi prodotti e marchi preferiti.

Il suo movimento Eye Love Me si sforza di consentire alle donne di rifiutare lo status quo, scoprire il loro sé autentico e vivere alle loro condizioni. Ospita workshop e partecipa a conferenze ed eventi legati alla completa cura di sé.

LaWann ha una laurea in psicologia e un master in amministrazione della giustizia, con una specializzazione in leadership e amministrazione.

È una specialista certificata in violenza domestica e professionista dei servizi alle vittime. Attualmente risiede nel Delaware con la sua famiglia.
Per i dettagli della prenotazione, contattare LaWann al 302-440-4632 o authorwannmo@gmail.com.

Seguila su Facebook e visita il suo sito web!

Il suo libro, Rising Above Statistics, è ora disponibile! Ordina qui.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!