La finzione è vera o falsa? Cosa devi sapere e suggerimenti per scrivere

by CJ McDaniel // Febbraio 9 // 0 Comments

Stai scrivendo un libro e non sei sicuro di quale classe di scrittura ti si addice? Vuoi scrivere un libro di narrativa ma hai bisogno di chiarezza? Ti stai chiedendo se la finzione è reale o falsa? Qui, impareremo cosa comporta la finzione.

La finzione è un’opera letteraria che si basa sull’immaginazione per fabbricare storie che non sono mai accadute nella vita reale. Questa è un’opera di finzione che non è reale o falsa. Lo scrittore crea scene immaginarie di persone ed eventi.

Le storie nella finzione non si basano su fatti o eventi reali. Invece, lo scrittore impiega la sua abilità immaginativa per creare storie che i lettori apprezzeranno.

Quindi, la finzione è reale o falsa? Continua a leggere per saperne di più sulla narrativa e ottenere una risposta sul fatto che sia reale o falsa!

Finzione realistica

Le finzioni realistiche sono finzioni che potrebbero accadere nella vita reale. Sebbene queste storie non siano eventi della vita reale, possono svolgersi nella vita delle persone. Senza dubbio, è finzione, e le storie sono irreali. Tuttavia, cerca di presentare il mondo come questo.

In questo tipo di fiction, le storie e le ambientazioni sono credibili. Potrebbe ritrarre eventi della vita quotidiana come persone che trovano l’amore, sperimentano tradimenti e crepacuore, problemi di dipendenza, ecc. Ciò che lo rende realistico è l’onestà nel creare i personaggi, i dialoghi, l’ambientazione, i problemi che i personaggi affrontano e come li risolvono.

Un grande esempio di un libro di narrativa realistica è The Diary of a Wimpy Kid di Jeff Kinney. Il libro parla di Greg, un bambino in prima media, e delle sue esperienze scolastiche, dai bulli alle ragazze. È realistico perché, nella vita reale, tutte le storie e gli eventi hanno ritratto ciò che accade nel mondo reale.

Finzione irrealistica

Possiamo dire che un pezzo di finzione è irrealistico quando non ritrae le possibilità della realtà del mondo. Una finzione irrealistica può essere irrealistica in parte o intera. La sua natura irrealistica è spesso come un difetto nel pezzo di lavoro.

Quando definisci un’opera irrealistica, è una forma di critica. È comune per gli editori rifiutare alcuni manoscritti sulla base del fatto che non sono realistici. La natura irrealistica del lavoro potrebbe essere il risultato delle incongruenze nelle storie.

Un esempio di un pezzo di finzione in questa categoria è il film, Live Free or Die Hard. Le recensioni del film hanno indicato che alcune delle acrobazie del film erano irrealistiche. Tuttavia, non era una finzione del tutto irrealistica. Alcune persone hanno affermato che le parti irrealistiche hanno contribuito alla natura eccitante del film.

Fiction di persona reale

È un tipo di finzione che presenta celebrità, non solo star, ma anche altre persone reali. Qui, gli scrittori usano figure di celebrità come loro storie e scrivono storie incentrate sulla loro vita e stile di vita.

È più facile per questi scrittori raccogliere informazioni dalle interviste di queste celebrità e altre informazioni di dominio pubblico e tessere narrazioni immaginarie per creare un pezzo di finzione.

Sebbene sia un’opera di finzione, utilizza celebrità della vita reale e non un personaggio immaginario. Alessandro Magno ha scritto così tante di queste finzioni su di lui. Hanno scritto di queste opere sono state scritte centinaia di anni dopo la sua morte.

Un altro esempio potrebbe essere Christian Grey, che era un agente immobiliare italiano. Il libro, Cinquanta sfumature di grigio era una storia basata su di lui come personaggio. Tuttavia, l’autore del libro ha incontrato Grey in Italia solo quando era in un tour di scrittura.

La discussione etica sulla finzione di persone reali

La finzione di persona reale è un tipo di finzione che genera così tante polemiche. Alcuni dei problemi che sorgono in questo tipo di fiction sono il consenso, l’identità pubblica, l’invasione della privacy, la calunnia, ecc.

Scrivere storie su celebrità che sono ancora vive è come una violazione di qualche tipo per molte persone. La maggior parte degli scrittori di persone reali non viene pubblicata. Pertanto, non possono assumersi la responsabilità legale per aver violato le regole che stabiliscono che l’immagine e l’identità delle persone non possono essere utilizzate per attività promozionali quando non hai ottenuto i loro consensi.

Alcuni siti che hanno pubblicato queste storie hanno anche ricevuto una buona dose di applausi dai personaggi famosi delle storie. Tuttavia, poiché questi siti e scrittori presentano queste opere come finzione, diventa difficile dimostrare che si tratti di eventi della vita reale.

La narrativa di persone reali potrebbe in forma sadica, bizzarra, avventurosa, bollente ed erotica, ecc. Quando il personaggio della celebrità è un politico o un funzionario governativo, risulta essere una satira.

Quelli che tendono a rasentare il crimine potrebbero far emergere diverse battaglie legali che gli scrittori tendono ad evitare. Questo tipo di fiction suscita più polemiche quando si concentra sulla vita sessuale e sulla vita privata, e su queste celebrità.

Un altro aspetto di questo tipo di narrativa è che i lettori iniziano a presumere di conoscere le celebrità così bene perché hanno letto una storia che ritrae il personaggio sotto una luce particolare, che sia reale o meno.

Alcune persone lo trovano inquietante e strano. Mostra lo scrittore come uno che insegue la celebrità per ottenere fatti e dettagli della celebrità su cui stanno scrivendo. È molto diverso quando lo scrittore si limita alla vita pubblica del personaggio e non cerca o divulga dettagli della vita privata del personaggio.

Ci sono momenti in cui lo scrittore ritrae il personaggio come qualcuno che non è nella vita reale. Nella storia, trovi il personaggio con un insieme di valori diversi dal suo sé reale. Il personaggio si ritrova a fare cose atroci che non tenterebbe nella vita reale.

Queste sono alcune delle ragioni delle questioni legali ed etiche che circondano la finzione di persone reali. Si prega di notare che si potrebbe anche fare riferimento alla fiction di persone reali come fan fiction.

Slash Fictions

Le finzioni slash sono una variante della narrativa di persone reali. Nel caso della slash fiction, si tratta di una relazione romantica tra persone dello stesso sesso. Sono storie calde, fumanti ed erotiche dei personaggi.

Questo tipo di narrativa sembra essere più critico per la comunità LGBT in quanto fornisce ai membri della comunità storie che si adattano alle loro preferenze in una società altamente eterosessuale.

La maggior parte delle volte, i personaggi di queste finzioni slash non emergono come gay. Invece, le storie li ritraggono come amici dello stesso sesso che, dopo aver trascorso così tanto a stare insieme, iniziano a sviluppare forti sentimenti l’uno per l’altro, portando ad esplorare esperienze sessuali insieme.

Gli scrittori di queste storie slash cercano di eludere le conseguenze legali includendo disclaimer che affermano che l’opera è un pezzo di finzione e niente di più. Inoltre, non è in tutti i casi che i personaggi della slash fiction siano persone reali. Ci sono anche finzioni slash di personaggi immaginari.

Perché la narrativa slash è così popolare?

Uno dei motivi per cui la slash fiction potrebbe essere così popolare è perché si concentra sul sesso. Il detto, il sesso vende, è vero. Molte persone consumano queste finzioni slash per il gusto di goderne.

Inoltre, la maggior parte degli scrittori di questo tipo di narrativa sono donne e membri della comunità LGBT. Di conseguenza, i membri della comunità LGBT amano godersi una storia di amore gay e relazioni sessuali.

Scrivere narrativa è un peccato?

Sapendo che la narrativa è un’opera letteraria immaginaria, potresti chiederti se scrivere narrativa sia un peccato o sinonimo di menzogna. È una vecchia domanda che molte persone si sono poste, soprattutto perché tutte le religioni abramitiche del cristianesimo, dell’islam e dell’ebraismo considerano la menzogna come un peccato.

Non considererei la finzione come un peccato. Un pezzo di finzione non intende ingannare il lettore. Il lettore è spesso consapevole che la storia che sta leggendo è una creazione dell’immaginazione dello scrittore, e quindi non è reale. Usare la tua abilità immaginativa per tessere belle storie per l’intrattenimento non può essere peccaminoso.

Scrittori di narrativa popolari

Molti scrittori sono andati avanti a scrivere alcuni dei bellissimi pezzi di narrativa esistenti oggi. Alcuni famosi scrittori di narrativa sono J. K. Rowling, Ernest Hemingway, John Grisham, Danielle Steel, ecc.

Ad esempio, J. K. Rowling è famosa per la sua serie di Harry Porter che erano tutte opere di finzione. È diventata la prima autrice miliardaria del mondo e ha venduto oltre 500 milioni di copie dei suoi libri.

Suggerimenti per scrivere narrativa

Creare personaggi forti e dialoghi emozionanti renderà il tuo lavoro di finzione eccitante. Dovresti espandere l’idea che hai in un’intera trama e usare i personaggi e le loro interazioni per darle vita.

Mettere i tuoi personaggi in circostanze difficili e inaspettate aggiunge brivido ed eccitazione al tuo lavoro. Lo fa cavalcare sulle ali della suspense e dell’intrigo.

Da che punto di vista scriverai? Idealmente, sei chiaro su questo prima di iniziare a scrivere. Il tuo punto di vista è la prospettiva da cui stai raccontando la storia.

Un buon lavoro di finzione si farà strada nella mente del lettore. Userà le parole giuste, personaggi riconoscibili ed eventi adatti per catturare e sostenere l’attenzione del lettore.

Conclusione

Scrivere narrativa non è sempre una passeggiata. Alcune parti del processo di scrittura potrebbero essere più complicate di altre, a seconda di quale aspetto ti attrae di più. Tuttavia, il fatto che un’opera di finzione non riguardi eventi reali determina la direzione della storia e puoi scriverla come preferisci.

Quindi, la finzione è reale o falsa? Spero che questo articolo ti abbia aiutato a trovare la risposta a questa domanda e ora possa dire se la finzione è reale o falsa.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!