Elenco completo dei libri HP Lovecraft

by CJ McDaniel // Giugno 8 // 0 Comments

Ecco l’elenco completo dei libri pubblicati da HP Lovecraft, noto scrittore americano di narrativa horror e weird fiction.

H.P. Lovecraft è meglio conosciuto per il suo lavoro sui Miti di Cthulhu, che ha ispirato un grande corpo di musica, giochi, pastiche e altri media attingendo ai temi, all’ambientazione e ai personaggi di Lovecraft, creando un soggetto reale più ampio chiamato Horror lovecraftiano.

Chi è H.P Lovecraft?

Nato il 20 agosto 1890 a Providence, Rhode Island, H.P Lovecraft era l’unico figlio di Winfield Scott Lovecraft e Sarah Susan [née Phillips] Lovecraft.

Lovecraft era un bambino malaticcio che cresceva con un’infanzia insolita a causa di suo padre, che aveva un tipo di disturbo mentale causato dalla sifilide non trattata. Quando aveva tre anni, suo padre divenne un paziente residente presso l’ospedale locale di Providence, dove rimase fino alla sua morte nel 1898.

A causa della sua natura malaticcia, Lovecraft trascorse la maggior parte della sua educazione infantile a casa. Divenne un bibliofilo, adorando le opere del suo autore preferito Edgar Allan Poe, e si dilettò in astronomia.

Lovecraft fu in grado di frequentare la Hope High School durante la sua adolescenza, ma soffrì di un esaurimento nervoso prima ancora di poter conseguire il diploma. Da allora divenne solitario per diversi anni, scegliendo di stare sveglio fino a tarda notte, scrivere e leggere, e poi dormire durante il giorno.

La sua carriera di scrittore iniziò quando si unì alla United Amateur Press Association nel 1914. L’anno successivo, ha lanciato The Conservative, una rivista auto-pubblicata dove ha scritto racconti, diversi saggi e altri pezzi.

Lovecraft prese sul serio la scrittura di storie intorno al 1917. I suoi primi lavori furono fortemente influenzati dagli scritti del suo preferito, Edgar Allan Poe, e di Lord Dunsany, un autore irlandese di racconti fantasy.

Nel 1923, la rivista pulp di narrativa fantasy e horror, Weird Tales,

comprò un paio di storie di Lovecraft, dandogli un assaggio di riconoscimento. L’anno successivo, sposò sua moglie, Sonia Green, e si trasferì a New York City.

Dopo essersi separato dalla moglie, Lovecraft tornò nel Rhode Island e iniziò a lavorare su quelle che sarebbero state alcune delle sue migliori storie. Fu solo nel 1928 che scrisse “Il richiamo di Cthulhu” in
Weird Tales,
il suo lavoro che meglio descrive i suoi sforzi per creare un tipo ultraterreno di terrore.

Tuttavia, il suo riconoscimento non gli ha fatto guadagnare una vita comoda nemmeno nei suoi ultimi anni. Prima di morire, iniziò a scrivere e a redigere ghostwriting per mantenersi, ma morì di cancro all’età di 46 anni il 15 marzo 1937.

Diversi anni dopo la sua morte, Lovecraft si guadagnò il plauso che non aveva ricevuto nella sua vita. Oggi è diventato un’ispirazione per alcuni scrittori famosi, come Neil Gaiman, Stephen King e Peter Straub.

Nella sua intervista con American Heritage Magazine, Stephen King ha dichiarato: “Ora che il tempo ci ha dato una prospettiva sul suo lavoro, penso che sia fuori dubbio che H.P. Lovecraft debba ancora essere superato come il più grande praticante del ventesimo secolo del racconto horror classico”.

H.P. Lovecraft Booklist completo e riassunto

Ecco l’elenco completo delle opere di H.P. Lovecraft insieme a un breve riassunto:

1) L’Alchimista – 1916

  • HP Lovecraft Libri 1Sommario del libro: Per oltre 600 anni i discendenti maschi della famiglia Chabrillane sono tutti inspiegabilmente morti il giorno del loro 32° compleanno. La leggenda della maledizione iniziò la notte Henri Chabrillane, uccise l’alchimista Michel Mauvis. Il figlio di Michel, Charles, Le Sorcier maledisse i Chabrillanes. Henri aveva 32 anni quella notte, e nessun discendente maschio è vissuto abbastanza per vedere l’età. 33. Ora, l’ultimo conte de Chabrillane sta per compiere 32 anni. Oltre all’adattamento a fumetti della storia, in questo volume è inclusa anche la storia originale di H.P. Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni


2) Una reminiscenza del Dr. Samuel Johnson

– 1917

  • HP Lovecraft Libri 2Sommario del libro: Questa è la storia di un uomo di 228 anni, nato nel 1690, che racconta le sue interazioni con il Dr. Samuel Johnson.Gran parte si concentra sulla loro appartenenza a un club letterario e agli altri uomini che hanno partecipato al club. H.P. Lovecraft (1890-1937) è stato un autore americano noto per il suo lavoro in horror, fantasy e fantascienza. Sebbene non meritasse molta attenzione mentre era in vita, ora è considerato uno degli scrittori horror più influenti del 20 ° secolo. È famoso per aver creato l’universo immaginario condiviso dei Miti di Cthulhu e il libro di testo magico immaginario “Necronomican”.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

3) La bestia nella caverna – 1918

  • HP Lovecraft Libri 3Riassunto del libro: “La bestia nella caverna” è un racconto dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. Un uomo che visita una Mammoth Cave si separa dalla sua guida e si perde. La sua torcia si esaurisce e sta perdendo la speranza di trovare una via d’uscita nel buio pesto, quando sente strani passi non umani avvicinarsi a lui…
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

4) Oltre il muro del sonno – 1919

  • HP Lovecraft Libri 4Sommario del libro: Dall’immaginazione che espande la mente di H. P. Lovecraft provengono questi orrori da brivido. Oltre a classici come “Oltre il muro del sonno” e “Herbert West: Reanimator”, questo volume contiene alcune affascinanti rarità dei primi strani racconti di Lovecraft. Uno stagista in un ospedale psichiatrico racconta le sue esperienze con un paziente che è morto. . . Un guardiano del faro si cimenta in una fantasia particolare. . . Un uomo viene trovato a vagare attraverso una palude senza alcun ricordo di come ci sia arrivato. . . L’umanità anticipa un grande male sconosciuto. . . Un uomo morente racconta dei suoi sogni di sapere cosa c’è oltre il cancello. . . Un dottore rianima i cadaveri. . . . Guai ai fan di Lovecraft che osano stare senza questo volume.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

5) Dagon – 1919

  • HP Lovecraft Libri 5Sommario del libro: Quindi un avvertimento a tutti,
    Per quello che vale:
    Quando sorgono i mostri
    Conquisteranno la terra. La famosa storia di H.P. Lovecraft Dagon è raccontata con grazia in tetrametro anapetico e illustrata in uno stile cupamente stravagante dal geniale poeta-artista R.J. Ivankovic.Un marinaio fugge su una scialuppa di salvataggio dopo che la sua nave è stata attaccata da un incursore tedesco durante la prima guerra mondiale. Ben presto si ritrova in un pericolo più bizzarro, bloccato in una palude buia e puzzolente sul bordo di una fossa di mammut. Avventurandosi nella fossa, scopre un monolite coperto di strani geroglifici e qualcosa di ancora più strano che striscia dalla melma una creatura che potrebbe essere l’avanguardia di un vasto e mostruoso esercito invasore dalle profondità del mare. Questo glorioso adattamento a colori è il seguito di R.J. Ivankovic al popolare H.P. Lovecraft Il richiamo di Cthulhu per i lettori principianti, anch’esso disponibile presso la Chaosium.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

6) The White Ship – 1919 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP Lovecraft Libri 6Riassunto del libro: “La nave bianca” è un racconto dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. Howard Phillips Lovecraft (20 agosto 1890 – 15 marzo 1937) – noto come H.P. Lovecraft – è stato uno scrittore statunitense che ha raggiunto la fama postuma attraverso le sue influenti opere di narrativa horror. Praticamente sconosciuto e pubblicato solo su riviste pulp prima di morire in povertà, è ora considerato uno degli autori più significativi del 20 ° secolo nel suo genere. Lovecraft nacque a Providence, Rhode Island, dove trascorse la maggior parte della sua vita. Suo padre fu confinato in un istituto psichiatrico quando Lovecraft aveva tre anni. Suo nonno, un ricco uomo d’affari, amava la narrazione e fu una delle prime influenze. Intellettualmente precoce ma sensibile, Lovecraft iniziò a comporre rudimentali racconti dell’orrore all’età di otto anni, ma soffriva di travolgenti sentimenti di ansia. Ha incontrato problemi con i compagni di classe a scuola, ed è stato tenuto a casa dalla madre altamente tesa e prepotente per malattie che potrebbero essere state psicosomatiche. Al liceo, Lovecraft è stato in grado di connettersi meglio con i suoi coetanei e formare amicizie. Ha anche coinvolto i bambini del vicinato in elaborati progetti di finzione, solo con rammarico cessando l’attività a diciassette anni. Nonostante avesse lasciato la scuola nel 1908 senza laurearsi – trovava la matematica particolarmente difficile – Lovecraft aveva sviluppato una formidabile conoscenza delle sue materie preferite, come la storia, la linguistica, la chimica e l’astronomia. Anche se sembra aver avuto una certa vita sociale, frequentando le riunioni di un club per giovani uomini locali, Lovecraft, nella prima età adulta, è stato stabilito in uno stile di vita solitario “nightbird” senza occupazione o ricerca di avventure romantiche. Nel 1913 la sua condotta di una lunga controversia nella pagina delle lettere di una rivista di storie lo portò ad essere invitato a partecipare a un’associazione di giornalismo amatoriale. Incoraggiato, iniziò a far circolare le sue storie; Aveva 31 anni al momento della sua prima pubblicazione su una rivista professionale. Lovecraft contrasse un matrimonio con una donna anziana che aveva incontrato a una conferenza dell’associazione. All’età di 34 anni, era un collaboratore regolare della rivista Weird Tales appena fondata; Ha rifiutato un’offerta della redazione. Lovecraft tornò a Providence da New York nel 1926, e nei successivi nove mesi produsse alcuni dei suoi racconti più celebri tra cui “Il richiamo di Cthulhu”, canonico dei Miti di Cthulhu. Mai in grado di mantenersi dai guadagni come autore ed editore, Lovecraft vide il successo commerciale sfuggirgli sempre più in quest’ultimo periodo, in parte perché gli mancavano la fiducia e la spinta per promuovere se stesso. Egli sopravvisse in circostanze progressivamente ristrette nei suoi ultimi anni; Un’eredità fu completamente spesa quando morì all’età di 46 anni.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

7) The Statement of Randolph Carter – 1920 (primo libro della serie Randolph Carter di HP Lovecraft)

  • HP Lovecraft Libri 7Sommario del libro: Un adattamento a fumetti di una delle prime storie di Lovecraft. Harley Warren è un’esperta di criminali violenti e assiste l’FBI nella loro profilazione e ricerca di criminali che tendono ad essere bizzarri. Warren crede nell’esplorazione del lato oscuro dell’uomo, specialmente di coloro che cercano di vivere nell’ombra della normalità. Quando Warren legge The Necronomicon che può rivelare i misteri più oscuri e antichi dello stigiano sconosciuto, Warren non perde tempo a preparare il suo riluttante cronista e assistente, Randolph Carter, per esplorare il sito. Oltre all’adattamento a fumetti della storia, in questo volume è inclusa anche la storia originale di H.P. Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

8) The Doom that Came to Sarnath – 1920 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP Lovecraft Libri 8Riassunto del libro: “The Doom that Came to Sarnath” (1920) è un racconto fantasy dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. È scritto in uno stile mitico/fantasy ed è associato al suo Ciclo dei Sogni. Fu pubblicato per la prima volta su The Scot, una rivista scozzese di narrativa amatoriale, nel giugno 1920. Secondo il racconto, più di 10.000 anni fa, una razza di pastori colonizzò le rive del fiume Ai, in una terra chiamata Mnar, formando le città di Thraa, Ilarnek e Kadatheron (da non confondere con Kadath), che raggiunsero grandi capacità intellettuali e mercantili. Desiderando più terra, un gruppo di queste persone robuste migrò sulle rive di un lago solitario e vasto nel cuore di Mnar, fondando la città di Sarnath.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

9) La poesia e gli dei – 1920

  • HP Lovecraft Libri 9H . P. Lovecraft è stato uno dei più grandi scrittori horror di tutti i tempi. Il suo lavoro fondamentale è apparso nelle pagine del leggendario Weird Tales e ha influenzato innumerevoli scrittori del macabro. Questa è una di quelle storie.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

10) I gatti di Ulthar – 1920 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP Lovecraft Libri 10Riassunto del libro: “I gatti di Ulthar” è un racconto breve scritto dall’autore fantasy americano H.P. Lovecraft nel giugno 1920. Nel racconto, un narratore senza nome racconta la storia di come una legge che proibisce l’uccisione di gatti è nata in una città chiamata Ulthar. Secondo la narrazione, la città ospita una coppia di anziani che si divertono a catturare e uccidere i gatti dei cittadini. Quando una carovana di vagabondi attraversa la città, il gattino di un orfano (Menes) che viaggia con la banda scompare. Dopo aver sentito degli atti violenti della coppia nei confronti dei gatti, Menes invoca una preghiera prima di lasciare la città che fa sì che i felini locali sciamano nella casa degli assassini di gatti e li divorino. Dopo aver assistito al risultato, i politici locali approvano una legge che vieta l’uccisione di gatti. Influenzato da Lord Dunsany, il racconto era uno dei preferiti di Lovecraft ed è rimasto popolare dopo la sua morte. Considerato uno dei migliori racconti del primo periodo di Lovecraft, alcuni aspetti de I gatti di Ulthar sarebbero stati citati di nuovo nelle opere dell’autore The Other Gods e The Dream-Quest of Unknown Kadath. Fu pubblicato per la prima volta sulla rivista letteraria Tryout nel novembre 1920 e ora risiede nel pubblico dominio. Opere famose dell’autore Howard Phillips Lovecraft: Alle montagne della follia, I sogni nella casa delle streghe, L’orrore di Red Hook, L’ombra fuori dal tempo, Le ombre su Innsmouth, L’alchimista, Rianimatore, Ex Oblivione, Azathoth, Il richiamo di Cthulhu, I gatti di Ulthar, L’estraneo, L’immagine in casa, La casa evitata, Il terribile vecchio, la tomba, Dagon, ciò che porta la luna.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

11) Nyarlathotep – 1920

  • HP Lovecraft Libri 11Sommario del libro: Presenta la breve opera in prosa della leggenda dell’horror H.P. Lovecraft “Nyarlathotep”. Questo libro presenta il poema originale di Lovecraft nella sua interezza e presenta anche un’interpretazione visiva.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

12) Il quadro in casa – 1920

  • HP Lovecraft Libri 12Sommario del libro: Con un adattamento di uno dei primi racconti di Lovecraft. Lorraine Claude è affascinata dal morboso e dallo strano. È un interesse che ha trasformato in una proficua carriera come editore di saggistica lurida. E il romanzo più recente di uno dei suoi autori più popolari, Pytr Knoll l’ha affascinata. Il libro tratta di eventi luridi commessi nelle solitarie fattorie del New England fin dai tempi dei puritani. Claude non riesce a togliersi dalla testa i racconti di Knoll e decide di fare un viaggio di un fine settimana nel paese del New England ed esplorare una di queste fattorie per se stessa. Oltre all’adattamento a fumetti della storia, in questo volume è inclusa anche la storia originale di H.P. Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

13) Fatti riguardanti il defunto Arthur Jermyn e la sua famiglia – 1921

  • HP Lovecraft Libri 13Sommario del libro: Fatti riguardanti il defunto Arthur Jermyn e la sua famiglia
    H. P. Lovecraft, autore americano (1890-1937)Questo ebook presenta «Fatti riguardanti il defunto Arthur Jermyn e la sua famiglia», da H. P. Lovecraft. Un sommario dinamico consente di passare direttamente al capitolo selezionato. Sommario
    -01- A proposito di questo libro
    -02- FATTI RIGUARDANTI IL DEFUNTO ARTHUR JERMYN E LA SUA FAMIGLIA
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

14) Ex Oblivione – 1921 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP Lovecraft Libri 14Sommario del libro: Un uomo che ha un sogno ricorrente di profonda bellezza e tranquillità fa piani per non lasciarlo mai. Questa versione annotata contiene:
    *Storia
    *Commento
    * Biografia dell’autore
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

15) Il caos strisciante – 1921

  • HP Lovecraft Libri 15The Crawling Chaos” è un racconto breve degli scrittori americani H. P. Lovecraft e Winifred V. Jackson pubblicato per la prima volta nell’aprile 1921 nella United Cooperative. Come nella loro altra collaborazione, “The Green Meadow”, il racconto è stato accreditato a “Elizabeth Berkeley” e “Lewis Theobald, Jun”. Lovecraft ha scritto l’intero testo, ma Jackson è anche accreditato poiché la storia era basata su un sogno che ha vissuto.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

16) Il terribile vecchio – 1921

  • HP Lovecraft Libri 16Sommario del libro: La prima storia ambientata nel villaggio di pescatori di Kingsport, che è presente nelle opere successive di uno dei più grandi scrittori horror di tutti i tempi.Si dice che il misterioso vecchio che vive da solo nella piccola città del New England fosse un tempo un capitano di mare. Si dice anche che stia accumulando un tesoro. Quando tre rapinatori decidono di rubarlo, incontreranno un male sanguinario diverso da qualsiasi altro che abbiano mai immaginato. . .” The Terrible Old Man è la storia di tre criminali in carriera che cercano di derubare l’omonimo personaggio, un eccentrico marinaio in pensione così antico che nessuno in vita ricorda la sua giovinezza. . . . Questa è anche la prima storia ambientata nella geografia immaginaria del New England che Lovecraft descriverà dettagliatamente nel corso della scrittura futura. . . . Quindi, ciò che vediamo in queste storie è che Lovecraft inizia a costruire il mondo alternativo che sarà la casa delle sue opere più famose, almeno tanto un elemento unificante dell’opera dell’autore quanto quei dettagli che scrittori e critici successivi hanno definito come i “Miti di Cthulhu”. In quanto tale The Terrible Old Man non è solo un efficace pezzo di narrazione inquietante, è anche un importante trampolino di lancio nello sviluppo di un più grande mondo lovecraftiano.The Blood-Shed“Un pezzo di pennellata minimalista, con la maggior parte della narrazione suggerita dallo spazio negativo. . . In netto contrasto con i racconti centrali di Mythos, l’orrore è allusivo e obliquo, la violenza tenuta fuori scena.” – Tor.com
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

17) La città senza nome – 1921

  • HP Lovecraft Libri 17La città senza nome” è una storia horror scritta dallo scrittore americano H. P. Lovecraft nel gennaio 1921 e pubblicata per la prima volta nel numero di novembre 1921 della rivista amatoriale The Wolverine. È spesso considerata la prima storia dei Miti di Cthulhu”. The Nameless City” del titolo della storia è un’antica rovina situata da qualche parte nei deserti della penisola arabica, ed è più antica di qualsiasi civiltà umana. Nei tempi antichi, la Città senza nome era costruita e abitata da una razza senza nome di rettili con un corpo a forma di incrocio tra un coccodrillo e una foca con una strana testa comune a nessuno dei due, che coinvolgeva una fronte sporgente, corna, mancanza di naso e una mascella simile a un alligatore. Questi esseri si muovevano strisciando; Pertanto, l’architettura della città ha soffitti molto bassi e alcuni luoghi sono troppo bassi per un essere umano per stare in piedi. La loro città era originariamente costiera, ma, quando i mari si ritirarono, fu lasciata nelle profondità di un deserto. Ciò ha provocato il declino e l’eventuale rovina della città.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

18) Herbert West–Reanimator – 1922 (HP Lovecraft Book with Film Adaptation)

  • HP Lovecraft Libri 18Riassunto del libro: “Herbert West-Reanimator”” è un racconto horror dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. Fu scritto tra l’ottobre 1921 e il giugno 1922. Fu pubblicato per la prima volta a puntate tra febbraio e luglio 1922 nella pubblicazione amatoriale Home Brew. La storia è stata la base del film horror del 1985 Re-Animator e dei suoi sequel, oltre a numerosi altri adattamenti in vari media.
    La storia è la prima a menzionare l’immaginaria Miskatonic University di Lovecraft. È anche notevole come una delle prime rappresentazioni di zombie come cadaveri scientificamente rianimati, con temperamenti animaleschi e incontrollabili.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

19) La musica di Erich Zann – 1922

  • HP Lovecraft Libri 19Sommario del libro: Una delle prime storie di Lovecraft. Max Finn alloggia in una casa fatiscente e non conosce i suoi compagni di pensione, ma un triste e muto musicista di strada di nome Erich Zann, attira la sua attenzione. Ogni notte, il vecchio suona melodie inquietanti sui suoi violini. Melodie che affliggono i sogni di Finn e gli danno incubi su una terra cosmica impossibile governata da Nyarlathotep, il messaggero degli dei antichi. Oltre all’adattamento a fumetti della storia, in questo volume è inclusa anche la storia originale di H.P. Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

20) La tomba – 1922

  • HP Lovecraft Libri 20Riassunto del libro: “The Tomb” del maestro dell’horror H.P.Lovecraft, pubblicato per la prima volta nel 1922, racconta di Jervas Dudley, un sognatore ad occhi aperti confesso. Mentre è ancora un bambino, scopre l’ingresso di un mausoleo, ma quando è adulto questo mausoleo e lo stato d’essere del sognatore ad occhi aperti possono causargli la pazzia.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

21) Celephaïs – 1922 (HP Lovecraft Book in Dream Cycle Series)

  • HP Lovecraft Libri 21Sommario del libro: In un sogno Kuranes vide la città nella valle, e la costa del mare oltre, e la cima innevata che domina il mare, e le galee allegramente dipinte che salpano dal porto verso le regioni lontane dove il mare incontra il cielo. In un sogno fu anche che venne con il suo nome di Kuranes, perché quando era sveglio era chiamato con un altro nome. Forse era naturale per lui sognare un nuovo nome; perché era l’ultimo della sua famiglia, e solo tra i milioni indifferenti di Londra, quindi non c’erano molti a parlargli e ricordargli chi era stato. I suoi soldi e le sue terre erano spariti, e non gli importava dei modi delle persone intorno a lui, ma preferiva sognare e scrivere dei suoi sogni. Ciò che scriveva veniva deriso da coloro ai quali lo mostrava, così che dopo un po’ tenne per sé i suoi scritti, e alla fine smise di scrivere. Più si ritirava dal mondo intorno a lui, più meravigliosi diventavano i suoi sogni; E sarebbe stato abbastanza inutile cercare di descriverli sulla carta. Kuranes non era moderno e non pensava come altri che scrivevano. Mentre si sforzavano di togliere dalla vita le sue vesti ricamate del mito, e di mostrare nella bruttezza nuda la cosa ripugnante che è la realtà, Kuranes cercava solo la bellezza. Quando la verità e l’esperienza non riuscirono a rivelarla, la cercò nella fantasia e nell’illusione, e la trovò proprio sulla soglia di casa, tra i ricordi nebulosi dei racconti e dei sogni d’infanzia.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

22) La paura in agguato – 1923

  • HP Lovecraft Libri 22Riassunto del libro: “La paura in agguato” è un racconto horror dello scrittore americano H. P. Lovecraft. Scritto nel novembre 1922, fu pubblicato per la prima volta nei numeri di gennaio ad aprile 1923 di Home Brew.La storia è narrata da un anonimo cercatore di “strani orrori” che sta indagando sul massacro di una comunità di circa sei dozzine di boschi degenerati in un’oscura regione delle Catskills, un massacro avvenuto durante una tempesta elettrica particolarmente violenta e sembra essere stato perpetrato da una bestia artigliata non identificata. Il narratore scopre presto che le leggende più sinistre della regione ruotano attorno alla villa abbandonata di Martense, e decide, insieme a due compagni, di passare la notte nella grande vecchia casa. E così inizia il nostro lungo racconto in quattro parti.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

23) What the Moon Bring – 1923 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP Lovecraft Libri 23Sommario del libro: Un sopravvissuto di un’apocalisse, che ha lasciato la maggior parte dell’umanità morta, lotta per la sanità mentale.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

24) L’orrore di Martin’s Beach – 1921

  • HP Lovecraft Libri 24Riassunto del libro: “L’orrore a Martin’s Beach” è un racconto breve degli scrittori americani H. P. Lovecraft e Sonia H. Greene. Fu scritto nel giugno 1922 e pubblicato per la prima volta (come “The Invisible Monster”) nel novembre 1923 in Weird Tales.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

25) The Loved Dead – 1924

  • HP Lovecraft Libri 25H.P . Lovecraft, oltre a ideare le proprie opere nel suo ciclo dei Miti di Cthulhu, ha anche collaborato ai suoi tempi con molti scrittori più giovani del perturbante e inquietante. Disponibile per la prima volta in brossura, questa raccolta presenta storie a cui il maestro dell’orrore ha aggiunto il suo tocco geniale.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

26) Il mastino – 1924

  • HP Lovecraft Libri 26Sommario del libro: Dall’adattatore e illustratore Gou Tanabe, arriva The Hound and Other Stories di H.P Lovecraft. Questo adattamento manga di alcune delle migliori storie di Lovecraft è perfetto sia per i fan dei manga che per i fan di Lovecraft. Con un’arte che assomiglia più a un fumetto occidentale, questo libro si presta bene come “gateway” per coloro che stanno cercando di entrare nei manga!Una coppia di giovani decadenti insegue l’aberrante brivido del furto di tombe… l’equipaggio di un sottomarino tedesco impazzisce per il richiamo di un tempio sottomarino… un esploratore nel deserto arabo scopre una città orribile più antica dell’umanità. Questo manga lunatico ed evocativo torna alle fondamenta oscure dei Miti di Cthulhu, adattando tre delle storie originali di H.P. Lovecraft che per prime hanno plasmato i contorni dell’orrore cosmico!
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

27) Imprigionato con i faraoni – 1924 (decimo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP Lovecraft Libri 27Imprisoned with the Pharaohs” è un racconto breve scritto dall’autore fantasy americano H. P. Lovecraft in collaborazione con Harry Houdini nel febbraio 1924.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

28) I topi nei muri – 1924

  • HP Lovecraft Libri 28Sommario del libro: Un uomo d’affari americano intraprende il restauro della sua antica casa ancestrale in Inghilterra. Dopo essersi trasferito, è ossessionato da strani fenomeni, apparentemente provenienti dalle mura stesse della villa infestata dalla leggenda. Un team di esperti si unisce a lui per scavare nel passato oscuro della struttura centenaria e nelle sue cantine ombrose. Riusciranno gli investigatori a risolvere il mistero persistente del priorato cupo e avvolto dalle voci, o stanno semplicemente inaugurando il capitolo più orribile della mostruosa storia della casa?
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

29) Nel caveau – 1925

  • HP Lovecraft Libri 29Sommario del libro: Un uomo vendicativo colpisce di nuovo dalla morte contro il becchino che gli ha fatto del male nella morte.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

30) Il Festival – 1925

  • HP Lovecraft Libri 30Il Festival” è un racconto breve di H. P. Lovecraft scritto nell’ottobre 1923 e pubblicato nel numero di gennaio 1925 di Weird Tales.La storia è stata ispirata dal primo viaggio di Lovecraft a Marblehead, nel Massachusetts, nel dicembre 1922. Lovecraft in seguito definì quella visita “il più potente climax emotivo sperimentato durante i miei quasi quarant’anni di esistenza”. In un lampo tutto il passato del New England, tutto il passato della Vecchia Inghilterra, tutto il passato dell’anglosassone e del mondo occidentale, mi travolse e mi identificò con la stupenda totalità di tutte le cose in un modo che non aveva mai fatto prima e mai più. Quella è stata l’alta marea della mia vita. Il percorso del narratore attraverso Kingsport corrisponde a un percorso verso il centro di Marblehead; la casa con il secondo piano sovrastante è probabilmente basata su 1 Mugford Street di Marblehead. La chiesa nella storia è la chiesa episcopale di San Michele su Frog Lane. Costruita nel 1714, è la più antica chiesa anglicana del New England che è ancora in piedi nel suo sito originale. La chiesa si trova su una modesta collina; Per la maggior parte del 18 ° secolo, aveva un campanile. La sua cripta, dove sono stati sepolti i parrocchiani, rimane. Dal momento che Lovecraft visitò la chiesa (come evidenziato dalla sua firma nel registro degli ospiti), potrebbe aver parlato con il rettore e appreso tali dettagli sulla chiesa. Opere famose dell’autore Howard Phillips Lovecraft: At the Mountains of Madness, The Dreams in the Witch House, The Horror at Red Hook, The Shadow Out of Time, The Shadows over Innsmouth, The Alchemist, Reanimator, Ex Oblivione, Azathoth, The Call of Cthulhu, The Cats of Ulthar, The Festival, The Outsider, The Temple, The Picture in the House, La casa evitata, Il terribile vecchio, La tomba, Dagon, ciò che porta la luna.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

31) The Unnamable – 1925 (HP Lovecraft Book with Film Adaptation e 2nd Book in the Randolph Carter Series)

  • HP Lovecraft Libri 31Sommario del libro: L’innominabile (The Unnamable) è un racconto breve del maestro dell’horror H. P. Lovecraft, pubblicato per la prima volta nel luglio 1925, su un’entità indescrivibile che presumibilmente infesta la casa. il racconto fa parte del “Ciclo dei sogni” di Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

32) Il Tempio – 1925

  • HP Lovecraft Libri 32Sommario del libro: Il tempio, pubblicato per la prima volta nel 1925, è un racconto nautico del maestro dell’horror H.P. Lovecraft, con un background sulla prima guerra mondiale.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

33) L’outsider – 1926

  • HP Lovecraft Libri 33Sommario del libro: Dopo aver trascorso più tempo di quanto possa ricordare da solo all’interno di un castello, un uomo enigmatico decide di fuggire finalmente e cercare il contatto umano e la luce del giorno, entrambi i quali non ha mai sperimentato prima. Tuttavia, insoddisfatto di ciò che trova all’esterno, si affretta a tornare al suo vecchio mondo all’interno del suo castello, al quale ora gli è vietato l’ingresso. Pubblicato per la prima volta nel 1926, “The Outsider” è un racconto dello scrittore horror americano H. P. Lovecraft che esplora i concetti di solitudine e ab-umano gotico. Un fantastico esempio di letteratura soprannaturale lovecratiana da non perdere per fan e collezionisti della sua opera seminale. Howard Phillips Lovecraft (1890-1937) è stato uno scrittore statunitense di narrativa horror soprannaturale. Sebbene le sue opere rimasero in gran parte sconosciute e non gli fornirono una vita decente, Lovecraft è oggi considerato tra gli scrittori più significativi della narrativa horror soprannaturale del ventesimo secolo. Altre opere degne di nota di questo autore includono: “Il richiamo di Cthulhu”, “I topi nei muri” e “L’ombra su Innsmouth”. Read & Co. sta pubblicando questo lavoro classico ora come parte della nostra impronta “Fantasy and Horror Classics” in una nuova edizione con una dedica di George Henry Weiss.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

34) La palude lunare – 1926

  • HP Lovecraft Libri 34Riassunto del libro: “The Moon-Bog” è un racconto breve dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft, scritto nel marzo 1921. La storia fu pubblicata per la prima volta nel numero di giugno 1926 della rivista pulp Weird Tales. Con riassunto della trama.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

35) L’orrore soprannaturale nella letteratura – 1927

  • HP Lovecraft Libri 35Sommario del libro: Questa raccolta di saggi esamina l’eredità della più importante opera critica di H.P. Lovecraft, Supernatural Horror in Literature. Ogni capitolo illumina un aspetto cruciale della critica di Lovecraft, dalle sue fonti estetiche, filosofiche e letterarie, alle sue basi psicobiologiche, alla sua influenza pervasiva sulla concezione e sul corso dell’orrore e della letteratura weird attraverso il ventesimo e l’inizio del ventunesimo secolo. Questi saggi indagano il significato dell’orrore cosmico prima e dopo Lovecraft, esplorano la sua rilevanza critica per le scienze sociali contemporanee, le letture femministe e queer del suo lavoro e, infine, rivelano l’importanza di Lovecraft per la filosofia, il cinema e la letteratura speculativa contemporanea.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

36) Il prato verde – 1927

  • HP Lovecraft Libri 36Il prato verde” è un racconto di H. P. Lovecraft e Winifred V. Jackson scritto nel 1918/1919 e pubblicato nel numero di primavera del 1927 di The Vagrant. Come nella loro altra collaborazione, “The Crawling Chaos”, entrambi gli autori usavano pseudonimi – il racconto è stato pubblicato come “Elizabeth Neville Berkeley” (Jackson) e “Lewis Theobald, Jun”. (Lovecraft). Lovecraft scrisse l’intero testo, ma Jackson è accreditato poiché era basato su un sogno che aveva vissuto.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

37) L’orrore di Red Hook – 1927

  • HP Lovecraft Libri 37Sommario del libro: Nelle grandi città del mondo, l’umanità si riunisce e il commercio, la cultura e la raffinatezza cosmopolita fioriscono nei loro giardini. Ma nelle ombre che si trovano oltre gli ampi viali e il bagliore delle luci elettriche, le grandi città danno vita a qualcos’altro. In queste ombre prospera un oscuro mondo sotterraneo, popolato da personaggi nefasti riuniti da ogni angolo del globo dimenticato da Dio. E in questa oscurità urbana l’orda poliglotta compie abomini indicibili inadatti alla luce del giorno. Può un poliziotto solitario prendere posizione per la decenza contro gli abitanti senza Dio della baraccopoli più ripugnante di New York, o si troverà consumato dalla sporcizia e dalla depravazione di sette senza nome?
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

38) Due bottiglie nere – 1927

  • HP Lovecraft Libri 38Sommario del libro: Cuento “Dos botellas negras”
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

39) Modello di Pickman – 1927

  • HP Lovecraft Libri 39Riassunto del libro: “Il modello di Pickman” (Pickman’s Model) è un racconto breve di H. P. Lovecraft, scritto nel settembre 1926 e pubblicato per la prima volta nel numero di ottobre 1927 di Weird Tales. È stato adattato per la televisione in un episodio del 1971 della serie antologica Night Gallery, interpretato da Bradford Dillman.La storia ruota attorno a un pittore bostoniano di nome Richard Upton Pickman che crea immagini orripilanti. Le sue opere sono brillantemente eseguite, ma così grafiche che comportano la revoca della sua appartenenza al Boston Art Club e viene evitato dai suoi colleghi artisti. Il narratore è un amico di Pickman, che, dopo la misteriosa scomparsa dell’artista, racconta a un altro conoscente come è stato portato in un tour della galleria personale di Pickman, nascosto in una baraccopoli fatiscente della città. Mentre i due scavavano più a fondo nella mente e nell’arte di Pickman, le stanze sembravano diventare sempre più malvagie e i dipinti sempre più orribili, terminando con un enorme dipinto finale di un umanoide ultraterreno, dagli occhi rossi e vagamente canino che mastica malinconicamente una vittima umana. Un rumore mandò Pickman a correre fuori dalla stanza con una pistola mentre il narratore allungava la mano per aprire quello che sembrava un piccolo pezzo di carta arrotolata attaccato al mostruoso dipinto. Il narratore sentì alcuni spari e Pickman tornò indietro con la pistola fumante, raccontando una storia di sparare ad alcuni topi, e i due uomini se ne andarono. In seguito il narratore si rese conto di aver afferrato nervosamente e messo la carta arrotolata in tasca quando furono sparati i colpi. Ha srotolato il foglio per rivelare che si tratta di una fotografia non dello sfondo del dipinto, ma del soggetto. Pickman traeva le sue ispirazioni non da un’immaginazione malata, ma da mostri che erano molto reali.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

40) The Very Old Folk – 1927

  • HP Lovecraft Libri 40H . P. Lovecraft è stato uno dei più grandi scrittori horror di tutti i tempi. Il suo lavoro fondamentale è apparso nelle pagine del leggendario Weird Tales e ha influenzato innumerevoli scrittori del macabro. Questa è una di quelle storie.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

41) La casa evitata – 1928

  • HP Lovecraft Libri 41La casa evitata (The Shunned House) è un romanzo horror dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft, scritto tra il 16 e il 19 ottobre 1924. Fu pubblicato per la prima volta nel numero di ottobre 1937 di Weird Tales.
    La Shunned House del titolo è basata su una casa reale a Providence, Rhode Island, costruita intorno al 1763 e ancora in piedi al 135 di Benefit Street. Lovecraft aveva familiarità con la casa perché sua zia Lillian Clark visse lì nel 1919-20 come compagna della signora H. C. Babbit. Tuttavia, fu un’altra casa a Elizabeth, nel New Jersey, che costrinse Lovecraft a scrivere la storia.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

42) Il richiamo di Cthulhu – 1928 (primo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP Lovecraft Libri 42Sommario del libro: Gli Antichi governarono la terra eoni prima dell’ascesa dell’uomo. Tracce delle loro città ciclopiche possono ancora essere trovate su isole remote, sepolte tra le sabbie mobili del deserto e nelle distese ghiacciate degli estremi polari. In origine vennero in questo mondo dalle stelle. Ora dormono, alcuni nel profondo della terra o sotto il mare. Quando le stelle saranno giuste, cammineranno di nuovo sulla terra.Call of Cthulhu è un gioco di ruolo da tavolo basato sui mondi di H. P. Lovecraft. È un gioco di segreti, misteri e orrore. Interpretando il ruolo di investigatori risoluti, viaggi in luoghi strani e pericolosi, scopri complotti malvagi e resisti ai terrori dei Miti di Cthulhu. Incontrerai entità che fanno esplodere la sanità mentale, mostri e cultisti pazzi. All’interno di strani e dimenticati tomi di tradizioni si scoprono rivelazioni che l’uomo non doveva conoscere. Tu e i tuoi compagni potete benissimo decidere il destino del mondo. Questo libro, il Keeper Rulebook, contiene le regole fondamentali, lo sfondo, la guida, gli incantesimi e i mostri del gioco. È destinato all’uso da parte del Custode della Tradizione Arcana (il Custode) quel giocatore che presenterà l’avventura agli altri giocatori. Devi avere almeno una copia di questo libro per giocare a Call of Cthulhu. Gli altri giocatori, gli Investigatori, troveranno utile avere una o più copie del Manuale dell’Investigatore, contenente regole estese per la creazione del personaggio, abilità, occupazioni, equipaggiamento e altro ancora.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

43) Aria fredda – 1928

  • HP Lovecraft Libri 43Riassunto del libro: “Cool Air” è un racconto breve dello scrittore statunitense di narrativa horror H. P. Lovecraft, scritto nel marzo 1926 e pubblicato nel numero di marzo 1928 di “Tales of Magic and Mystery”. Trama: Il narratore offre una storia per spiegare perché una “corrente d’aria fresca” è la cosa più detestabile per lui. La sua storia inizia nella primavera del 1923, quando era alla ricerca di un alloggio a New York City. Alla fine si stabilisce in una brownstone convertita sulla West Fourteenth Street. Indagando su una perdita chimica dal piano superiore, scopre che l’abitante direttamente sopra la testa è un medico strano, vecchio e solitario. Un giorno il narratore subisce un attacco di cuore, e ricordando che un medico vive sopra la testa, sale le scale e incontra il dottor Muñoz per la prima volta…
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

44) La chiave d’argento – 1929 (settimo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft e 4° libro della serie Randolph Carter)

  • HP Lovecraft Libri 44Sommario del libro: La chiave d’argento, pubblicato per la prima volta nel 1929, è un romanzo del “Ciclo dei sogni” di H.P.Lovecraft su Randolph Carter che all’età di 30 anni perse la chiave del cancello dei sogni.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

45) L’orrore di Dunwich – 1929

  • HP Lovecraft Libri 45Sommario del libro: The Dunwich Horror è la storia che mi ha appassionato a Lovecraft. Il mistero dei Whateley e dei loro modi, il carattere di Wilbur e la straordinaria rivelazione del suo vero io, la verosimiglianza dell’ambientazione e tutti gli orpelli funzionano così bene. Fu in questo racconto che imparai a conoscere la Miskatonic University, le pietre erette che coronano molte colline solitarie del New England, l’inquietante verità sui whippoorwills e, naturalmente, il Necronomicon dell’arabo pazzo, Abdul Alhazred. Otteniamo anche una bella citazione succosa da quel tomo proibito che ci dice molto sul nostro posto e sul posto del nostro pianeta nel terrificante schema cosmico delle cose. Il finale funziona come un pugno da knockout e la tradizione e la leggenda di Dunwich, sia la città che la sua strana geografia piena di colline rombanti si costruiscono come una colonna sonora magistralmente orchestrata degna di Erich Zann.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

46) La maledizione di Yig – 1929

  • HP-45 ·Riassunto del libro: SINOSSIIn questo volume ci sono cinque storie che appartengono davvero al canone di Lovecraft, anche se sono state presentate in precedenza come revisioni . Dalle lettere di Lovecraft sappiamo che ha scritto queste storie da appunti ridicolmente scadenti e / o da una prosa molto povera e che le ha scritte (o riscritte) fresche dall’inizio alla fine. Molte delle creazioni di HPL Mythos appaiono in questi racconti e c’è molto da godere per i fan che pensano di aver letto tutto da HPL e stanno cercando di più. Stranamente, almeno una revisione è stata presentata da Arkham House come una storia di Lovecraft (Under the Pyramids) e molti non l’hanno fatto. Abbiamo già affrontato “Il tumulo” in un libro precedente e questi altri si adattano comodamente a quella gemma come più vera finzione di Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

47) The Shadow Out of Time – 1931 (ottavo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-46 ·Sommario del libro: Nel 1908, Nathaniel Wingate Peaslee sperimenta uno sfortunato svenimento. Cinque anni dopo, finalmente torna in sé, ma non ha alcun ricordo di questi anni perduti della sua vita. Mentre cerca di scoprire cosa è successo durante questo periodo, diventa sempre più tormentato da sogni vividi e inquietanti, sogni che lo condurranno in un viaggio attraverso lo spazio e il tempo per svelare i segreti del suo passato e dell’universo. Elogio per The Shadow Out of Time: “Un ottimo modo per un lettore alle prime armi di scoprire l’opera di H. P. Lovecraft.” – New York Journal of Books”Guardare i signori esigenti di Culbard diventare pazzi deliranti è sempre uno spasso, e questo potrebbe essere il suo migliore di sempre.” –Lista dei libri
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

48) The Whisperer in Darkness – 1931 (terzo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-47 ·Sommario del libro: Considerato uno degli autori americani più influenti, Howard Philip Lovecraft è sinonimo di alcuni dei migliori fantasy e horror del 20 ° secolo, secondo solo a Edgar Allan Poe.Quando i giornali locali riportano strane cose viste galleggiare nei fiumi durante una storica inondazione del Vermont, Albert Wilmarth viene coinvolto in una controversia sulla realtà e il significato degli avvistamenti. Tuttavia è solo quando riceve una comunicazione da Henry Wentworth Akeley che gli viene offerta la prova di cui ha bisogno. Scritto nel 1930 e originariamente pubblicato su Weird Tales un anno dopo, “The Whisperer in Darkness”, è ancora potente oggi come lo era 80 anni fa.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

49) La strana casa alta nella nebbia – 1931

  • HP-48 ·Riassunto del libro: “La strana casa alta nella nebbia” è un racconto di H. P. Lovecraft. Scritto il 9 novembre 1926, fu pubblicato per la prima volta nel numero di ottobre 1931 di Weird Tales. Si tratta di un personaggio che viaggia verso la casa titolare che è arroccata sulla cima di una scogliera che sembra inaccessibile sia via terra che via mare, eppure è apparentemente abitata. Thomas Olney, un “filosofo” in visita alla città di Kingsport, nel Massachusetts, con la sua famiglia, è incuriosito da una strana casa su una scogliera a picco sull’oceano. È inspiegabilmente alto e vecchio e la gente del posto ha un terrore da generazioni del luogo che nessuno è noto per aver visitato. Con grande difficoltà, Olney si arrampica sulla falesia, si avvicina alla casa e incontra l’uomo misterioso che vive lì. L’unica porta si apre direttamente su una scogliera a strapiombo, dando accesso solo alla nebbia e “all’abisso”. Ne consegue la trasmissione di tradizioni arcaiche e un incontro che cambia la vita con il soprannaturale, poiché Olney non è l’unico visitatore quel giorno. Ritorna a Kingsport il giorno dopo, ma sembra aver lasciato il suo spirito nella strana e remota dimora. Opere famose dell’autore Howard Phillips Lovecraft: At the Mountains of Madness, The Dreams in the Witch House, The Horror at Red Hook, The Shadow Out of Time, The Shadows over Innsmouth, The Alchemist, Reanimator, Ex Oblivione, Azathoth, The Call of Cthulhu, The Cats of Ulthar, The Dunwich Horror, The Doom that Came to Sarnath, Il Festival, La chiave d’argento, Gli altri dei, L’estraneo, Il tempio, L’immagine in casa, La casa evitata, Il terribile vecchio, La tomba, Dagon, Dall’aldilà, ciò che porta la luna.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

50) L’orrore nel museo – 1932

  • HP-49 ·H. P. Lovecraft deve ancora essere superato come il più grande praticante del ventesimo secolo del racconto horror classico.” —Stephen King

    Alcuni racconti di questa raccolta sono stati ispirati da H. P. Lovecraft, altri da lui rivisti, due da lui co-autori, ma tutti portano il segno del maestro del terrore primordiale. L’orrore nel museo: Rinchiuso per la notte, un uomo scoprirà la differenza tra le grottesche cere e la cosa reale.Il boia elettrico: A bordo di un treno, un viaggiatore deve abbinare l’ingegno con un pazzo omicida.La trappola: Questo specchio vuole molto di più del tuo riflesso.Il Mangiafantasmi: In un bosco antico, il passato prende vita con una vendetta che scricchiola le ossa. E altre venti storie di male indicibile!“La narrativa di Lovecraft è una delle pietre miliari dell’horror moderno.” -Clive Barker
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

51) I sogni nella casa delle streghe – 1933

  • HP-50 ·Sommario del libro: “I sogni erano completamente al di là del limite della sanità mentale. . . “Tormentato da folli visioni da incubo, Walter Gilman cerca aiuto nella famigerata biblioteca di libri proibiti della Miskatonic University, dove, nelle pagine del temuto libro di Abdul Alhazred Necronomicon, trova terribili indizi che sembrano collegare i suoi studi in matematica avanzata con le fantastiche leggende della magia antica. I sogni nella casa delle streghe, qui riuniti insieme a più di venti altri racconti di terrore, esemplifica il primato di H. P. Lovecraft tra gli scrittori horror americani del ventesimo secolo. Questo volume è un complemento alle altre due edizioni Penguin Classics dell’opera di Lovecraft: Il richiamo di Cthulhu e La cosa a portata di mano. Questa raccolta originale presenta i testi definitivi dell’opera, tra cui un testo recentemente restaurato di “L’ombra fuori dal tempo” insieme alla preziosa introduzione e alle note di S. T. Joshi. Per più di settant’anni, Penguin è stato il principale editore di letteratura classica nel mondo di lingua inglese. Con oltre 1.700 titoli, Penguin Classics rappresenta una libreria globale delle migliori opere della storia e attraverso generi e discipline. I lettori si fidano che la collana fornisca testi autorevoli arricchiti da introduzioni e note di illustri studiosi e autori contemporanei, nonché traduzioni aggiornate di traduttori pluripremiati.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

52) The Other Gods – 1933 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP-51 ·Riassunto del libro: “Gli altri dei” è un racconto breve scritto dallo scrittore horror americano H. P. Lovecraft il 14 agosto 1921. Fu pubblicato per la prima volta nel numero di novembre 1933 di The Fantasy FanBarzai il Saggio, un sommo sacerdote e profeta molto istruito nella tradizione degli “dei della terra”, o Grandi, tenta di scalare la montagna di Hatheg-Kla per guardare i loro volti, accompagnato dal suo giovane discepolo Atal. Dopo aver raggiunto la vetta, Barzai all’inizio sembra felicissimo fino a quando scopre che gli “dei della terra” non sono lì da soli, ma piuttosto sono supervisionati dagli “altri dei, gli dei degli inferni esterni che custodiscono i deboli dei della terra!” Atal fugge e Barzai non viene mai più visto.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

53) From Beyond – 1934 (HP Lovecraft Book with Film Adaptation)

  • HP-52 ·From Beyond” è un racconto horror dello scrittore americano H. P. Lovecraft. Fu scritto nel 1920 e fu pubblicato per la prima volta in The Fantasy Fan nel giugno 1934.La storia è raccontata dalla prospettiva in prima persona di un narratore senza nome e descrive le sue esperienze con uno scienziato di nome Crawford Tillinghast. Tillinghast crea un dispositivo elettronico che emette un’onda di risonanza, che stimola la ghiandola pineale di una persona colpita, consentendo così loro di percepire piani di esistenza al di fuori dell’ambito della realtà accettata. Condividendo l’esperienza con Tillinghast, il narratore diventa consapevole di un ambiente traslucido e alieno che si sovrappone alla nostra realtà riconosciuta. Da questa prospettiva, assiste a orde di creature strane e orribili che sfidano la descrizione. Tillinghast rivela di aver usato la sua macchina per trasportare i suoi domestici nel piano sovrapposto della realtà. Rivela anche che l’effetto funziona in entrambe le direzioni e consente agli abitanti delle creature aliene della dimensione alternativa di percepire gli umani. I servi di Tillinghast sono stati attaccati e uccisi da una di queste entità aliene, e Tillinghast informa il narratore che è proprio dietro di lui. Terrorizzato oltre misura, il narratore prende una pistola e la spara contro la macchina, distruggendola. Tillinghast muore subito dopo a causa dell’apoplessia. La polizia indaga sulla scena e viene messo a verbale che Tillinghast ha ucciso i servi nonostante i loro resti non siano mai stati trovati.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

54) Morte alata – 1934

  • HP-53 ·Sommario del libro: Quando un cadavere viene scoperto nell’Orange Hotel, gli unici indizi della loro morte sono un diario, una strana mosca morta che galleggia in una bottiglia di ammoniaca e simboli misteriosi scritti con inchiostro sul soffitto della stanza. Una storia inquietante di invidia, competizione, vendetta e omicidio, “Morte Alata” è altamente raccomandato per i fan della narrativa horror e sarebbe una degna aggiunta a qualsiasi libreria. Howard Phillips Lovecraft (1890-1937) è stato uno scrittore statunitense di narrativa horror soprannaturale. Sebbene le sue opere rimasero in gran parte sconosciute e non gli fornirono una vita decente, Lovecraft è oggi considerato tra gli scrittori più significativi della narrativa horror soprannaturale del ventesimo secolo. Altre opere degne di nota di questo autore includono: “Il richiamo di Cthulhu”, “I topi nei muri” e “L’ombra su Innsmouth”. Read & Co. sta pubblicando questo racconto come parte della nostra impronta “Fantasy and Horror Classics” in una nuova edizione completa di una dedica di George Henry Weiss.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

55) Attraverso le porte della chiave d’argento – 1934 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP-54 ·Sommario del libro: Howard Phillips Lovecraft è incontestabilmente un pioniere e maestro dell’horror moderno. Il suo lavoro ha ispirato generazioni di scrittori negli ultimi ottant’anni e ha avuto un’influenza culturale duratura sulla civiltà occidentale. Il suo stile narrativo unico, la voce e l’universo che combinano elementi di horror, fantascienza e fantasy gli hanno permesso di creare un mito vibrante e complesso che ha resistito alla prova del tempo ben oltre la sua morte e ha solo aumentato in popolarità e rilevanza. Conosciuto principalmente per il suo corpus principale di opere, Lovecraft ha comunque compilato un numero significativo di collaborazioni e scritti fantasma in un corpo di opere meno conosciute che spesso viene trascurato e sottovalutato. Questa antologia cerca di raccogliere il meglio di queste opere in un volume coeso che si erge come tributo e testimonianza della loro genialità.
    In questo volume sono presenti le storie:Sotto le Piramidi
    La maledizione di Yig
    Il tumulo
    L’uomo di pietra
    L’orrore nel museo
    Morte alata
    Attraverso le porte della chiave d’argento
    Fuori dagli Eoni
    Till Aèthe Seas
    La disinterrazione
    L’oceano notturno
    Il diario di Alonzo Typer
    Nelle mura di Eryx
    Bothon ·
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

56) Fuori dagli Eoni – 1935

  • HP-55 ·Sommario del libro: Nel 1879, un capitano di un mercantile scoprì un’isola inesplorata, presumibilmente sollevata dal suo stato sommerso a causa dell’attività vulcanica. Da esso, ha recuperato una strana mummia e un cilindro di metallo contenente una pergamena. Un anno dopo, la mummia viene esposta nel museo e l’isola scompare misteriosamente senza lasciare traccia…
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

57) Fino ai mari – 1935

  • HP-56 ·Sommario del libro: Till A’ the Seas è un racconto di H. P. Lovecraft e R. H. Barlow.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

58) La ricerca di Iranon – 1935 (libro HP Lovecraft nella serie Dream Cycle)

  • HP-57 ·Riassunto del libro: “La ricerca di Iranon” è un racconto di H. P. Lovecraft. Fu scritto il 28 febbraio 1921 e fu pubblicato per la prima volta nel numero di luglio/agosto 1935 della rivista Galleon.
    La storia parla di un giovane dai capelli d’oro che vaga nella città di Teloth, raccontando storie della grande città di Aira, dove era principe. Mentre Iranon si diverte a cantare e raccontare le sue storie di meraviglia, pochi lo apprezzano. Quando un ragazzo privato dei diritti di nome Romnod suggerisce di lasciare Teloth per andare nella famosa città di Oonai (che pensa possa essere Aira, ora con un nome diverso), Iranon accetta la sua offerta.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

59) La sfida dall’aldilà – 1935

  • HP-58 ·Sommario del libro: Romanzo collaborativo perduto di horror soprannaturale! Uno strano frammento di quarzo scolpito con simboli eldritch invia il suo cercatore in una ricerca cosmica attraverso lo spazio e il tempo per affrontare orrori sconosciuti in questo classico collaborativo unico di cinque maestri del dark fantasy: Frank Belknap Long, CL Moore, Robert E. Howard, H. P. Lovecraft., A. Merritt. Come dice lo storico/critico Sam Moskowitz, The Challenge from Beyond è “Un gioco All-Star di horror soprannaturale. Anche se una serie di circostanze speciali un gruppo di grandi scrittori di fantasy di tutti i tempi si è riunito per collaborare su una singola storia … un punto di riferimento letterario.” Un romanzo classico con stelle nane del passato futuro.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

60) At the Mountains of Madness – 1936 (quinto nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-59 ·Sommario del libro: Dall’adattatore e illustratore Gou Tanabe, arriva At the Mountains of Madness di H.P Lovecraft. Questo adattamento manga di alcune delle migliori storie di Lovecraft è perfetto sia per i fan dei manga che per i fan di Lovecraft. Con un’arte che assomiglia più a un fumetto occidentale, questo libro si presta bene come “gateway” per coloro che stanno cercando di entrare nei manga!25 gennaio 1931: una squadra di spedizione arriva in un campeggio in Antartide… per trovare il suo equipaggio di uomini e cani da slitta sparsi e morti. Alcuni sono orribilmente mutilati, come se fossero in preda alla rabbia – alcuni sono stati sezionati in modo curioso e a sangue freddo. Alcuni sono dispersi. Ma uno spettacolo ancora più orribile è il cumulo di neve a forma di stella nelle vicinanze … perché sotto i suoi cinque punti c’è una tomba, e ciò che sta sotto non è umano! At the Mountains of Madness è un viaggio nel cuore del mito di Lovecraft – le caverne profonde e il tempo ancora più profondo del continente inospitale in cui è conservata la storia segreta del nostro pianeta – tra le rovine della sua prima civiltà, costruita dagli alieni Elder Things con l’aiuto delle loro mostruosità bioingegnerizzate, gli shoggoth. Da quando è stato pubblicato per la prima volta su Astounding Stories durante l’era pulp classica, At the Mountains of Madness ha influenzato sia l’horror che la fantascienza in tutto il mondo!
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

61) L’ombra su Innsmouth – 1936 (secondo nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-60 ·Sommario del libro: La storia di una strana razza ibrida – creatura metà umana e metà sconosciuta – che assomiglia a un incrocio tra un pesce e una rana, che abita nel villaggio costiero in rovina di Innsmouth. I cittadini adorano Cthulhu e la divinità filistea, Dagon.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

62) L’ombra fuori dal tempo – 1936

  • HP-61 ·Sommario del libro: Nel 1908, Nathaniel Wingate Peaslee sperimenta uno sfortunato svenimento. Cinque anni dopo, finalmente torna in sé, ma non ha alcun ricordo di questi anni perduti della sua vita. Mentre cerca di scoprire cosa è successo durante questo periodo, diventa sempre più tormentato da sogni vividi e inquietanti, sogni che lo condurranno in un viaggio attraverso lo spazio e il tempo per svelare i segreti del suo passato e dell’universo. Elogio per The Shadow Out of Time: “Un ottimo modo per un lettore alle prime armi di scoprire l’opera di H. P. Lovecraft.” – New York Journal of Books”Guardare i signori esigenti di Culbard diventare pazzi deliranti è sempre uno spasso, e questo potrebbe essere il suo migliore di sempre.” –Lista dei libri
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

63) The Haunter of the Dark – 1936 (Libro 3 della serie Omnibus di HP Lovecraft)

  • HP-62 ·Sommario del libro: The Haunter of the Dark è presentato qui con la storia di Robert Bloch che lo ha ispirato, The Shambler from the Stars, e la successiva replica di Bloch, The Shadow from the Steeple, che comprende una sorta di trilogia. The Haunter offre uno sguardo su una setta oscura e sul loro segreto giacente in una vecchia chiesa della Provvidenza. Sono inclusi anche The Thing on the Doorstep, un racconto di scambio di identità di proporzioni diaboliche e il breve ma potente pezzo, Nyarlathotep, forse uno sguardo preveggente e agghiacciante sul nostro futuro? INDICE Prefazione di Pete Von Sholly Introduzione di S. T. Joshi La cosa sulla soglia di casa di H. P. Lovecraft Passaggi eliminati in La cosa sulla soglia di casa di S. T. Joshi The Haunter of the Dark di H. P. Lovecraft The Shambler from the Stars di Robert Bloch Sonnet XXI (Nyarlathotep) di H. P. Lovecraft L’ombra dal campanile di Robert Bloch Nyarlathotep di H. P. Lovecraft Il ragno di Hanns Heinz Ewers Alcuni antecedenti del trapezio splendente di Steven J. Mariconda The Haunter Letters di H. P. Lovecraft Un elogio funebre per la Chiesa di The Haunter of the Dark di Robert Bloch
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

64) La cosa sulla soglia e altre storie strane – 1937

  • HP-63 ·Un’edizione definitiva delle storie del maestro della narrativa soprannaturaleHoward Phillips Il contributo unico di Lovecraft alla letteratura americana fu una fusione del soprannaturalismo tradizionale (derivato principalmente da Edgar Allan Poe) con il genere della fantascienza emerso nei primi anni 1920. Questa edizione Penguin Classics riunisce una dozzina di racconti del maestro, dai suoi primi racconti “Under the Pyramids” (originariamente scritti per Harry Houdini) e “The Music of Erich Zann” (che Lovecraft ha classificato al secondo posto tra i suoi preferiti) attraverso le sue opere più sviluppate, “The Dunwich Horror”, The Case of Charles Dexter Ward, e Alle montagne della follia.La cosa sulla soglia di casa e altre storie strane presenta i testi corretti definitivi di queste opere, insieme all’illuminante introduzione e alle note di ogni storia del critico e biografo di Lovecraft S. T. Joshi. Per più di settant’anni, Penguin è stato il principale editore di letteratura classica nel mondo di lingua inglese. Con oltre 1.700 titoli, Penguin Classics rappresenta una libreria globale delle migliori opere della storia e attraverso generi e discipline. I lettori si fidano che la collana fornisca testi autorevoli arricchiti da introduzioni e note di illustri studiosi e autori contemporanei, nonché traduzioni aggiornate di traduttori pluripremiati.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

65) La cosa sulla soglia di casa – 1937

  • HP-64 ·Sommario del libro: Amici fin dall’infanzia, Dan ed Edward avevano una vicinanza che permetteva loro di condividere i segreti più profondi. Eppure, quando il matrimonio di Edward lo ha portato a uno studio delle arti oscure, ha creato un cuneo di orrore tra questi migliori amici. In questo classico racconto indipendente di orrore, occultismo e follia, H. P. Lovecraft aggiunge al suo mito un racconto che si basa sulla storia del Fuga da Innsmouth. È interessante notare che si incrocia anche con la storia di Robert E. Howard chiamata The Black Stone, rendendo questa storia essenziale per i fan di Lovecraft e dei suoi miti di Cthulhu.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

66) Azathoth – 1938

  • HP-65 ·Sommario del libro: Il mondo moderno è stato spogliato dell’immaginazione e della fede nella magia quando un uomo che guarda dalla sua finestra le stelle arriva ad osservare panorami segreti insospettati dalla normale umanità. Una notte l’abisso tra il suo mondo e le stelle viene colmato e la sua mente sale dal suo corpo nel cosmo sconfinato.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

67) Storia del Necronomicon – 1938

  • HP-66 ·Riassunto del libro: Storia del Necronomicon
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

68) Il diario di Alonzo Typer – 1938

  • HP-67 ·Sommario del libro: Alonzo Typer ha vissuto una vita esotica come ricercatore dell’occulto, i suoi studi lo hanno portato in molti luoghi interessanti in tutto il mondo tra cui India, Nepal, Tibet, Indocina e Isola di Pasqua. La sua ultima avventura in una fatiscente casa padronale un tempo di proprietà di presunte streghe, tuttavia, sembrava in superficie molto meno eccitante. Eppure fu in questo viaggio apparentemente innocuo nel 1908 che Alonzo scomparve, lasciando solo il suo diario come prova dei terribili segreti che giacevano all’interno della casa maledetta. Originariamente pubblicato nei “Weird Tales” nel 1938, “The Diary of Alonzo Typer” è un classico esempio di narrativa horror scritta da H. P. Lovecraft. Howard Phillips Lovecraft (1890-1937) è stato uno scrittore statunitense di narrativa horror soprannaturale. Sebbene le sue opere rimasero in gran parte sconosciute e non gli fornirono una vita decente, Lovecraft è oggi considerato tra gli scrittori più significativi della narrativa horror soprannaturale del ventesimo secolo. Read & Co. sta pubblicando questo racconto classico ora come parte della nostra impronta “Fantasy and Horror Classics” in una nuova edizione con una dedica di George Henry Weiss.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

69) L’outsider e altri – 1939

  • HP-68 ·Riassunto del libro: The Outsider e altri
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

70) Bobina di Medusa – 1939

  • HP-69 ·Sommario del libro: La bobina di Medusa (Medusa’s Coil) è una classica storia horror statunitense di H. P. Lovecraft e Zealia Bishop. Il viaggio verso Capo Girardeau era avvenuto attraverso un paese sconosciuto; e mentre la luce del tardo pomeriggio diventava dorata e semi-onirica mi resi conto che dovevo avere indicazioni se mi aspettavo di raggiungere la città prima di notte. Non mi importava di vagare per queste tetre pianure del Missouri meridionale dopo il tramonto, perché le strade erano povere e il freddo di novembre piuttosto formidabile in una roadster aperta. Anche nuvole nere si stavano ammassando all’orizzonte; così mi guardai intorno tra le lunghe ombre grigie e blu che striavano i campi piatti e brunastri, sperando di intravedere qualche casa dove avrei potuto ottenere le informazioni necessarie.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

71) Il sacerdote malvagio – 1939

  • HP-70 ·Sommario del libro: Un ricercatore che guarda nel passato di un sacerdote ucciso a causa delle sue opere con le arti nere diventa il desiderio del sacerdote, che vuole vivere di nuovo. Questa versione annotata contiene:
    *Storia
    *Commento
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

72) Nelle mura di Eryx – 1939

  • HP-71 ·Sommario del libro: Nelle mura di Eryx (In the Walls of Eryx) è un racconto breve scritto da H. P. Lovecraft e Kenneth Sterling nel 1936.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

73) L’albero sulla collina – 1940

  • HP-72 ·Sommario del libro: La storia è scritta in prima persona. Raffigura il personaggio principale che esce da Hampden e trova un albero speciale. L’albero gli fa sognare ad occhi aperti un grande tempio in una terra con tre soli. Il tempio era metà viola e metà blu. Alcune ombre lo attirarono all’interno. Pensò di aver visto tre occhi fiammeggianti che lo guardavano e gridò due volte e la visione era sparita.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

74) The Mound – 1940 (nono nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-73 ·Sommario del libro: The Mound è probabilmente l’epica sconosciuta di Lovecraft a lungo relegata nella pattumiera delle cosiddette revisioni, questo romanzo breve si avvicina molto alla qualità e alla portata del meglio di Lovecraft, rivaleggiando persino con The Shadow Out of Time o At the Mountains of Madness in portata. Racconta di un mondo sotterraneo nascosto e dettaglia nientemeno che un’altra storia della vita sul nostro pianeta, evocando Tsathoggua di Cthulhu, Yig e Clark Ashton Smith, i loro discepoli e alcune macabre variazioni di cadaveri rianimate che sicuramente faranno cagliare il sangue del lettore fantasioso! INDICE Introduzione di S. T. Joshi Il tumulo di H. P. Lovecraft Chi ha scritto “Il tumulo”? di S. T. Joshi “Il tumulo”; Un apprezzamento di Peter Cannon Postfazione: Alcune note su “The Mound” di Pete von Sholly
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

75) Dolce Ermengarda – 1940

  • HP-74 ·Sommario del libro: Sweet Ermengarde o The Heart of a Country Girl è una breve commedia (2.740 parole) di H. P. Lovecraft sotto lo pseudonimo di “Percy Simple”. Fu probabilmente scritto tra il 1919 e il 1921 ed è l’unica opera di narrativa di Lovecraft che non può essere datata con precisione. La storia è una parodia del melodramma romantico, incentrato su Ethyl Ermengarde Stubbs e le sue relazioni con vari pretendenti.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

76) The Dream-Quest of Unknown Kadath – 1943 (sesto nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft e 3° libro della serie Randolph Carter)

  • HP-75 ·Riassunto del libro: “Tre volte Randolph Carter sognò la meravigliosa città, e tre volte fu strappato via mentre ancora si fermava sull’alta terrazza sopra di essa.” Randolph Carter intraprende un’epica ricerca attraverso un mondo oltre il muro del sonno, alla ricerca di una città al tramonto opulenta e misteriosa. Quando prega gli dei dei sogni di rivelare dove si trova questa città magica, non rispondono, e i suoi sogni si fermano del tutto. Imperterrito, Carter decide di andare a Kadath, dove vivono gli dei, e supplicarli di persona. Tuttavia, nessuno è mai stato a Kadath, e nessuno sa nemmeno come arrivarci, ma questo non impedirà a Randolph Carter di provarci.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

77) Funghi di Yuggoth – 1943

  • HP-76 ·Il famoso ciclo di sonetti cosmici di H.P. Lovecraft, insieme a poesie complementari selezionate e frammenti di prosa, riccamente illustrati da D M Mitchell, editore dell’acclamata antologia lovecraftiana The Starry Wisdom. Le immagini del libro sono parallele piuttosto che illustrare letteralmente i testi, tracciando un lignaggio per l’opera di Lovecraft lontano da quello solitamente attribuito a lui, quello dell'”horror gotico” o della fantascienza pessimista. Scavano nelle radici del simbolismo, del surrealismo, dell’esoterismo e tracciano la sua discendenza attraverso i testi postumani di William S. Burroughs e David Britton.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

78) Il caso di Charles Dexter Ward – 1943

  • HP-77 ·Sommario del libro: Un pazzo fuggito. Ricerca indicibile nelle profondità più oscure dell’occulto. Figure oscure che perseguono spietatamente segreti empi. La sete di conoscenza di un giovane lo spingerà sull’orlo della follia, o lo porterà a un destino molto, molto peggiore?
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

79) La transizione di Juan Romero – 1944

  • HP-78 ·Sommario del libro: La transizione di Juan Romero (+Biografia e bibliografia) (6X9po Glossy Cover Finish) :” Degli eventi che ebbero luogo nella miniera di Norton il diciotto e diciannovesimo ottobre 1894, non ho alcun desiderio di parlare. Il senso del dovere verso la scienza è tutto ciò che mi spinge a ricordare, negli ultimi anni della mia vita, scene e avvenimenti carichi di un terrore doppiamente acuto perché non riesco a definirlo del tutto. Ma credo che prima di morire dovrei dire quello che so della transizione – per così dire – di Juan Romero. “
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

80) Il lurker sulla soglia – 1945

  • HP-79 ·Sommario del libro: Egli non deve aprire la porta che conduce allo strano tempo e luogo, né invitare Colui che si annida sulla soglia …” andò l’avvertimento nel vecchio manoscritto di famiglia che Ambrose Dewart scoprì quando tornò alla sua casa ancestrale nei boschi profondi del Massachusetts rurale. Le indagini di Wart sul sinistro passato della sua famiglia alla fine portano alle indicibili rivelazioni dei Grandi Antichi che aspettano ai confini dello spazio e del tempo che qualcuno li convochi sulla terra. Le note e gli schemi dell’acclamato scrittore horror di culto H. P. Lovecraft per questa storia di inquietante terrore sono stati completati da August Derleth, suo amico e futuro editore. Delle molte “collaborazioni postume” di Lovecraft-Derleth, The Lurker at the Threshold rimane la più popolare, avendo venduto 50.000 copie nella sua edizione precedente.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

81) Qualcosa sui gatti e altri pezzi – 1949

  • HP-80 ·Sommario del libro: 1.”Una nota introduttiva” di August Derleth
    2.”Il mostro invisibile” di Sonia H. Greene
    3.”Four O’Clock” di Sonia H. Greene
    4.”L’orrore nel terreno di sepoltura” di Hazel Heald
    5.”L’ultima prova” di Adolphe de Castro
    6.”Il boia elettrico” di Adolphe de Castro
    7.”I servi di Satana” di Robert Bloch
    8.”Il Pastorale Disprezzato”
    9.”Tempo e spazio”
    10.”Merlinus Redivivus”
    11.”Alla radice”
    12.”Il materialista oggi”
    13.”Vermont: una prima impressione”
    14.”La battaglia che pose fine al secolo”
    15.”Note per l’ombra su Innsmouth”
    16.”Scartato il progetto dell’ombra su Innsmouth”
    17.”Note per At the Mountains of Madness”
    18.”Note per l’ombra fuori dal tempo”
    19.”Fetonte”
    20.”Agosto”
    21.”Alla bandiera americana”
    22.”A un giovane”
    23.”Il mio personaggio preferito”
    24.”A Templeton e al Monte Manadnock”
    25.”La casa”
    26.”La città”
    27.”L’incubo di Po-et”
    28.”Sir Thomas Tryout”
    29.”Lamento per il ragno scomparso”
    30.”Epicedium di Regnar Lodbrug”
    31.”A Memoir of Lovecraft” di Rheinhart Kleiner
    32.”Howard Phillips Lovecraft” di Samuel Loveman
    33.”Lovecraft come lo conoscevo” di Sonia H. Davis
    34.”La sensibilità di Lovecraft” di August Derleth
    35.”Il conservatore di Lovecraft” di August Derleth
    36.”L’uomo che era Lovecraft” di E. Hoffmann Price
    37.”Un Copernico letterario” di Fritz Leiber, Jr.
    38.”Providence: Two Gentlemen Meet at Midnight” di August Derleth
    39.”HPL” di Vincent StarrettIllustrazione di copertina: Ronald Clyne
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

82) La grotta segreta, o John Lees Adventure – 1959

  • HP-81 ·Riassunto del libro: The Secret Cave, or John Lees Adventure
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

83) La nave misteriosa – 1959

  • HP-82 ·La nave misteriosa” è una storia dello scrittore americano H. P. Lovecraft. Howard Phillips Lovecraft (20 agosto 1890 – 15 marzo 1937) – noto come H.P. Lovecraft – è stato uno scrittore statunitense che ha raggiunto la fama postuma attraverso le sue influenti opere di narrativa horror. Praticamente sconosciuto e pubblicato solo su riviste pulp prima di morire in povertà, è ora considerato uno degli autori più significativi del 20 ° secolo nel suo genere. Lovecraft nacque a Providence, Rhode Island, dove trascorse la maggior parte della sua vita. Suo padre fu confinato in un istituto psichiatrico quando Lovecraft aveva tre anni. Suo nonno, un ricco uomo d’affari, amava la narrazione e fu una delle prime influenze. Intellettualmente precoce ma sensibile, Lovecraft iniziò a comporre rudimentali racconti dell’orrore all’età di otto anni, ma soffriva di travolgenti sentimenti di ansia. Ha incontrato problemi con i compagni di classe a scuola, ed è stato tenuto a casa dalla madre altamente tesa e prepotente per malattie che potrebbero essere state psicosomatiche. Al liceo, Lovecraft è stato in grado di connettersi meglio con i suoi coetanei e formare amicizie. Ha anche coinvolto i bambini del vicinato in elaborati progetti di finzione, solo con rammarico cessando l’attività a diciassette anni. Nonostante avesse lasciato la scuola nel 1908 senza laurearsi – trovava la matematica particolarmente difficile – Lovecraft aveva sviluppato una formidabile conoscenza delle sue materie preferite, come la storia, la linguistica, la chimica e l’astronomia. Anche se sembra aver avuto una certa vita sociale, frequentando le riunioni di un club per giovani uomini locali, Lovecraft, nella prima età adulta, è stato stabilito in uno stile di vita solitario “nightbird” senza occupazione o ricerca di avventure romantiche. Nel 1913 la sua condotta di una lunga controversia nella pagina delle lettere di una rivista di storie lo portò ad essere invitato a partecipare a un’associazione di giornalismo amatoriale. Incoraggiato, iniziò a far circolare le sue storie; Aveva 31 anni al momento della sua prima pubblicazione su una rivista professionale. Lovecraft contrasse un matrimonio con una donna anziana che aveva incontrato a una conferenza dell’associazione. All’età di 34 anni, era un collaboratore regolare della rivista Weird Tales appena fondata; Ha rifiutato un’offerta della redazione. Lovecraft tornò a Providence da New York nel 1926, e nei successivi nove mesi produsse alcuni dei suoi racconti più celebri tra cui “Il richiamo di Cthulhu”, canonico dei Miti di Cthulhu. Mai in grado di mantenersi dai guadagni come autore ed editore, Lovecraft vide il successo commerciale sfuggirgli sempre più in quest’ultimo periodo, in parte perché gli mancavano la fiducia e la spinta per promuovere se stesso. Egli sopravvisse in circostanze progressivamente ristrette nei suoi ultimi anni; Un’eredità fu completamente spesa quando morì all’età di 46 anni.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

84) Il mistero del cimitero – 1959

  • HP-83 ·Riassunto del libro: “Il mistero del cimitero” è un racconto dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. Howard Phillips Lovecraft (20 agosto 1890 – 15 marzo 1937) – noto come H.P. Lovecraft – è stato uno scrittore statunitense che ha raggiunto la fama postuma attraverso le sue influenti opere di narrativa horror. Praticamente sconosciuto e pubblicato solo su riviste pulp prima di morire in povertà, è ora considerato uno degli autori più significativi del 20 ° secolo nel suo genere. Lovecraft nacque a Providence, Rhode Island, dove trascorse la maggior parte della sua vita. Suo padre fu confinato in un istituto psichiatrico quando Lovecraft aveva tre anni. Suo nonno, un ricco uomo d’affari, amava la narrazione e fu una delle prime influenze. Intellettualmente precoce ma sensibile, Lovecraft iniziò a comporre rudimentali racconti dell’orrore all’età di otto anni, ma soffriva di travolgenti sentimenti di ansia. Ha incontrato problemi con i compagni di classe a scuola, ed è stato tenuto a casa dalla madre altamente tesa e prepotente per malattie che potrebbero essere state psicosomatiche. Al liceo, Lovecraft è stato in grado di connettersi meglio con i suoi coetanei e formare amicizie. Ha anche coinvolto i bambini del vicinato in elaborati progetti di finzione, solo con rammarico cessando l’attività a diciassette anni. Nonostante avesse lasciato la scuola nel 1908 senza laurearsi – trovava la matematica particolarmente difficile – Lovecraft aveva sviluppato una formidabile conoscenza delle sue materie preferite, come la storia, la linguistica, la chimica e l’astronomia. Anche se sembra aver avuto una certa vita sociale, frequentando le riunioni di un club per giovani uomini locali, Lovecraft, nella prima età adulta, è stato stabilito in uno stile di vita solitario “nightbird” senza occupazione o ricerca di avventure romantiche. Nel 1913 la sua condotta di una lunga controversia nella pagina delle lettere di una rivista di storie lo portò ad essere invitato a partecipare a un’associazione di giornalismo amatoriale. Incoraggiato, iniziò a far circolare le sue storie; Aveva 31 anni al momento della sua prima pubblicazione su una rivista professionale. Lovecraft contrasse un matrimonio con una donna anziana che aveva incontrato a una conferenza dell’associazione. All’età di 34 anni, era un collaboratore regolare della rivista Weird Tales appena fondata; Ha rifiutato un’offerta della redazione. Lovecraft tornò a Providence da New York nel 1926, e nei successivi nove mesi produsse alcuni dei suoi racconti più celebri tra cui “Il richiamo di Cthulhu”, canonico dei Miti di Cthulhu. Mai in grado di mantenersi dai guadagni come autore ed editore, Lovecraft vide il successo commerciale sfuggirgli sempre più in quest’ultimo periodo, in parte perché gli mancavano la fiducia e la spinta per promuovere se stesso. Egli sopravvisse in circostanze progressivamente ristrette nei suoi ultimi anni; Un’eredità fu completamente spesa quando morì all’età di 46 anni.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

85) Old Bugs – 1959

  • HP-84 ·Old Bugs” è un racconto breve dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft, probabilmente scritto poco prima del luglio 1919. Fu pubblicato per la prima volta nel volume della Arkham House “The Shuttered Room and Other Pieces” (1959).
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

86) The Dunwich Horror and Others – 1963 (quarto nella lista dei migliori libri di HP Lovecraft)

  • HP-85 ·Riassunto del libro: The Dunwich Horror and Others
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

87) Lettere scelte di H. P. Lovecraft I – 1964

  • HP-86 ·Riassunto del libro: Lettere scelte di H. P. Lovecraft I
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

88) Alle montagne della follia e altri romanzi – 1964

  • HP-87 ·Sommario del libro: STORIE DA INCUBO DALLA TERRA DELLA PAURA TOTALERenowned come uno dei più grandi scrittori horror di tutti i tempi,H. P. LOVECRAFT ha prodotto opere di potenza duratura. Ora riuniti in questo volume omnibus ci sono sette classici del terrore soprannaturale urlante e dell’orrore più vile …
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

89) Dagon and Other Macabre Tales – 1965 (Libro due della serie Omnibus di HP Lovecraft)

  • HP-88 ·Sommario del libro: ENTRA IN UN MONDO DA INCUBO DI ORRORE INFERNALE… Strisciare, battere le mani, snellire l’orrore, filtrare dalla penna notturna di quel Gran Maestro del terrore soprannaturale da cardiopalma – H.P. LOVECRAFTSample un universo oscuro popolato da divinità dimenticate e strane razze che è meglio lasciare da scoprire. Brividi nel respiro umido di un male secolare che soffia dalla Sicilia avvolta dal crepuscolo eoni di un tempo prima della storia. Assapora, in questa classica collezione di capolavori dello strano e dell’inquietante, il sapore fresco di tomba della paura totale. Ecco l’orrore di impostare la tua pelle a strascico dalla base della colonna vertebrale al cuoio capelluto e viceversa
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

90) L’orrore nel museo e altre revisioni – 1970

  • HP-89 ·Sommario del libro: Con un’introduzione di M.J. Elliott. I miei occhi, perversamente scossi, fissarono per un istante uno spettacolo che nessuna creatura umana potrebbe nemmeno immaginare senza panico, paura e stanchezza fisica… Un museo delle cere a Londra vanta una nuova mostra, che nessun uomo ha visto ed è rimasto sano di mente… Un uomo d’affari è intrappolato in una carrozza ferroviaria con un pazzo che afferma di aver creato un nuovo ed efficiente metodo di pena capitale… Un medico pianifica un’orribile vendetta, usando come arma del delitto un insetto ritenuto capace di consumare l’anima umana… All’interno di queste pagine, si possono trovare alcune delle opere più oscure di H.P. Lovecraft di horror e fantascienza, tra cui diversi racconti fantastici dei suoi celebri Miti di Cthulhu. Nessun vero appassionato di Lovecraft osa fare a meno di questo volume. La maggior parte delle storie di questa edizione è apparsa in precedenza in The Loved Dead (ISBN 9781840226225)
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

91) The Watchers Out of Time and Others – 1974

  • HP-90 ·Sommario del libro: Dal risvolto anteriore di questo libro di 405 pagine: “I temi della storia esposti da H.P. Lovecraft e sviluppati da August Derleth, sono stati raccolti in un omnibus di collaborazioni post-mortem appartenenti virtualmente a ogni periodo dell’opera di Lovecraft. I racconti seguono uno schema comune. Un discendente lineare dei Whateleys, dei Marshes o dei Bishops – o un personaggio simile modellato di natura problematica – si stabilisce tra le aspre colline e le foreste oscure dei suoi antenati del New England o nelle vicinanze di una città costiera deteriorata. Occasionalmente, un abitudine notturno delle strade secondarie e dei vicoli della capitale del Rhode Island succede alla figura abituale. Gli antichi riti e la magia nera favoriscono ancora le forze del male. L’aura vestigiale di malignità che pervade il paesaggio e il concomitante battito delle rane e dei whippoorwill danno corpo agli strani racconti sussurrati tra le vecchie famiglie. Inevitabilmente la curiosità del protagonista e le successive indagini dimostrano la sua rovina – ma, fortunatamente, non prima che gli scarabocchi frettolosi del manoscritto perenne abbiano prodotto quei piacevoli brividi nostalgici. Le somiglianze, il, sono evidenti. Ma Derleth, in modo intelligente e divertente, mantiene interesse e suspense, riorganizzando con nuovi colpi di scena e distorsioni variabili gli elementi fondamentali. Per i devoti della tradizione gotica, questa raccolta è una festa di buona lettura, incorrendo in un debito di gratitudine verso August Derleth per aver preservato l’essenza di quel mondo eldritch creato da H.P. Lovecraft.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

92) Los que acechan en el abismo – 1974

  • HP-91 ·Riassunto del libro: Los que acechan en el abismo
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

93) Al Québec e alle stelle – 1976

  • HP-92 ·Riassunto del libro: Al Quebec e alle stelle
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

94) En La Cripta – 1980

  • HP-93 ·Sommario del libro: Recreación del relato tradicional de fantasmas, En la cripta es uno de los nueve cuentos recogidos en este volumen y que constituyen muestra representativa de las diversas facetas de la obra, tan unitaria como compleja, de H. P. Lovecraft (1890-1937). En ella, los cultos olvidados, las doctrinas esotéricas y las fuerzas ocultas encarnadas en dioses arquetípicos se conjugan en una original concepción del relato de terror que aspira a la construcción de un universo mítico y a la codificación de una cosmogonía.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

95) Il meglio di H. P. Lovecraft – 1982

  • Scala HP-94H.P . Lovecraft deve ancora essere superato come il più grande praticante del ventesimo secolo del racconto horror classico.” —Stephen King

    “L’emozione più antica e più forte dell’umanità è la paura, e il tipo più antico e più forte di paura è la paura dell’ignoto.” —H.P. LovecraftQuesta è la collezione che i veri fan della narrativa horror devono avere: sedici delle visioni più terrificanti di H.P. Lovecraft, tra cui:Il richiamo di Cthulu: La prima storia del famigerato mito di Cthulhu: una creatura generata nelle stelle porta una minaccia di male inimmaginabile a minacciare tutta l’umanità.
    L’orrore di Dunwich: Il desiderio di un uomo malvagio di eseguire un rituale indicibile lo porta alla ricerca del testo leggendario del Necronomicon.
    Il colore fuori dallo spazio: Un orrore dal cielo – molto peggio di qualsiasi fallout nucleare – trasforma un uomo in un mostro.
    L’ombra su Innsmouth: Sorgendo dalle profondità del mare, un orrore indicibile inghiotte una tranquilla cittadina del New England. Più altri dodici racconti terrificanti!
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

96) La saggezza stellata: un omaggio a H.P. Lovecraft – 1994

  • HP-95 ·Sommario del libro: Visioni contemporanee di trasformazione cosmica, mutazione e follia – molte ispirate direttamente dalla vita e dagli scritti di H.P. Lovecraft, altre che riflettono i suoi temi stranamente presenti nei loro bizzarri sottotesti. Qui gli esseri primordiali dei Miti di Cthulhu di Lovecraft inseguono un paesaggio post-moderno di collasso sociale, pulizia etnica, ingegneria genetica e devastazione nucleare – profezie da incubo dalle sue pagine pulp che ora sono diventate agghiaccianti e vere. Le correnti sotterranee di spostamento sessuale ed ecologico che hanno alimentato il lavoro di Lovecraft sono state messe a nudo, fornendo a questo genio diffamato una retrospettiva attesa da tempo e rivelando che è un vero profeta del 20 ° secolo. Questa edizione speciale di ebook include i migliori romanzi di entrambi i volumi di The Starry Wisdom, con un totale di 29 storie. Gli autori includono ALANˆMOORE, GRANTˆMORRISON, D.M. MITCHELL, ROBERT M. PRICE, DONˆWEBB, DAVIDˆCONWAY e molti altri.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

97) The Annotated H.P. Lovecraft – 1997

  • HP-96 ·Sommario del libro: Una selezione di recensioni di libri del New York Times Editors’ Choice“La raccolta più emozionante e definitiva dell’opera di Lovecraft là fuori.” – Danielle Trussoni, New York Times Book ReviewNessun amante della letteratura gotica vorrà fare a meno di questo ricordo letterario, l’ultimo volume della cronaca tour-de-force di Leslie Klinger sul canone di Lovecraft.Nel 2014, Il nuovo H. P. Lovecraft annotato è stato pubblicato con grande successo, vantato come un “tesoro” (Joyce Carol Oates) per gli appassionati di Lovecraft e per i lettori in generale. Salutato da Harlan Ellison come un “punto di riferimento olimpico della letteratura gotica moderna”, il volume includeva ventidue delle storie originali di Lovecraft. Ora, in questo volume finale, l’autrice di best-seller Leslie S. Klinger rianima venticinque storie aggiuntive, il bilancio della narrativa significativa di Lovecraft, tra cui “Rats in the Wall”, una storia post-prima guerra mondiale sui terrori del passato, e il recentemente contestualizzato “The Horror at Red Hook”, che recentemente è stato adattato dal romanziere best-seller Victor LaValle. Seguendo la traiettoria letteraria di Lovecraft, i lettori possono testimoniare la sua evoluzione da critico del Rhode Island a genio letterario preveggente la cui influenza titanica sarebbe stata apprezzata solo decenni dopo la sua morte. Con centinaia di annotazioni illuminanti e dozzine di immagini rare, Beyond Arkham fornisce finalmente il quadro completo degli impareggiabili successi di Lovecraft nella narrativa.200 illustrazioni
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

98) Waking Up Screaming: Haunting Tales of Terror – 2003

  • HP-97 ·Sommario del libro: “L’emozione più antica e più forte dell’umanità è la paura, e il tipo più antico e più forte di paura è la paura dell’ignoto.”
    –H. P. LOVECRAFT

    Benvenuti nel mondo di H. P. Lovecraft, il maestro indiscusso del terrore. Il suo lavoro ha ispirato innumerevoli incubi e questa raccolta di alcune delle sue storie più agghiaccianti probabilmente ispirerà ancora di più. Cool Air: un appartamento ghiacciato nasconde segreti che nessun uomo osa sbloccare.
    Il caso di Charles Dexter Ward-Ward approfondisce le arti nere e resuscita il male più oscuro dall’oltretomba.
    Il terribile vecchio – Gli intrusi cercano una fortuna ma trovano solo la morte.
    Gli esperimenti di Herbert West-Reanimator-Mad producono risultati orribili in questo racconto agghiacciante, l’ispirazione per il film cult Re-Animator.
    The Shadow Over Innsmouth – La popolazione di una piccola città di pescatori è oscenamente corrotta da una razza di diaboliche creature sottomarine.
    The Lurking Fear – Un clan dello stato di New York degenera in creature simili a talpe impazzite con un gusto per la carne umana. PIÙ ALTRI DIECI RACCONTI DA BRIVIDO
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

99) Lovecraft: Racconti – 2005

  • HP-98 ·Sommario del libro: In questo volume della Library of America, il romanziere best-seller Peter Straub riunisce il meglio della narrativa di H. P. Lovecraft in un tesoro che garantirà spavento e gioia sia ai fan di lunga data che ai lettori nuovi al suo lavoro. Le prime storie come “The Outsider”, “The Music of Erich Zann”, “Herbert West-Reanimator” e “The Lurking Fear” dimostrano la straordinaria capacità di Lovecraft di offuscare la distinzione tra realtà e incubo, sanità mentale e follia, umano e non umano. “The Horror at Red Hook” e “He” rivelano il fascino e la repulsione che Lovecraft provava per New York City; “Pickman’s Model” svela lo spaventoso segreto dietro il lavoro di un artista; “The Rats in the Walls” è una terrificante discesa nell’orrore atavico; e “The Colour Out of Space” esplora l’inquietante impatto di un meteorite su una remota valle del Massachusetts. In opere successive come “Il richiamo di Cthulhu”, “Il sussurratore nelle tenebre”, “Alle montagne della follia”, “L’ombra su Innsmouth” e “L’ombra fuori dal tempo”, Lovecraft sviluppò la sua mitologia da incubo in cui gli incontri con antiche e spietate intelligenze extraterrestri devastano gli esseri umani sfortunati che solo gradualmente iniziano a intravedere “terrificanti panorami della realtà, e la nostra spaventosa posizione al suo interno”. Passando dalle vecchie città del New England infestate da un passato occulto alle distese antartiche che rivelano terribili segreti, i racconti di Lovecraft continuano a esercitare un fascino terribile.LIBRARY OF AMERICA è un’organizzazione culturale indipendente senza scopo di lucro fondata nel 1979 per preservare il patrimonio letterario della nostra nazione pubblicando, e mantenendo permanentemente in stampa, la scrittura migliore e più significativa d’America. La serie Library of America comprende più di 300 volumi fino ad oggi, edizioni autorevoli che hanno una lunghezza media di 1.000 pagine, presentano copertine di stoffa, rilegature cucite e pennarelli a nastro e sono stampate su carta premium priva di acidi che durerà per secoli.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

100) Necronomicon: The Best Weird Tales of H. P. Lovecraft: Commemorative Edition – 2008

  • HP-99 ·Sommario del libro: WIKIPEDIA dice: “La reputazione di H.P. Lovecraft è cresciuta enormemente nel corso dei decenni, ed è ora comunemente considerato come uno dei più importanti scrittori horror del 20 ° secolo, esercitando un’influenza diffusa, anche se spesso indiretta.” I suoi racconti sul tentacolare dio anziano Cthulhu e il suo pantheon di divinità aliene furono inizialmente scritti per le riviste pulp degli anni 1920 e ’30. Questi racconti sorprendenti mescolano elementi di orrore, fantascienza e terrore cosmico che sono potenti oggi come lo erano quando furono pubblicati per la prima volta. THE NECRONOMICON raccoglie il meglio dei racconti del terrore di Lovecraft, incluso il ciclo completo dei Miti di Cthulhu, proprio come sono stati originariamente pubblicati. Introdurrà un’intera nuova generazione di lettori alla narrativa di Lovecraft, oltre ad essere un must per quei fan che vogliono tutto il suo lavoro in un unico volume definitivo.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

101) Against Religion: The Atheist Writings of H.P. Lovecraft – 2010

  • HP-100 ·Sommario del libro: Against Religion contiene i principali scritti su religione, materialismo e spiritualità del maestro scrittore horror H.P. Lovecraft. Includendo un’introduzione e note del celebre studioso di Lovecraft S.T. Joshi e una prefazione del noto ateo e scrittore Christopher Hitchens, queste edizioni essenziali portano una nuova voce al dibattito religioso, e gli scritti chiaroveggenti di Lovecraft sull’argomento sono preveggenti oggi come lo erano durante la sua vita. H.P. Lovecraft è l’autore di numerosi racconti strani, tra cui Il richiamo di Cthulhu. La sua recente inclusione nella Library of America segna il suo contributo unico al genere horror e la sua continua influenza sugli scrittori di tutti i generi di oggi. S.T. Joshi è l’autore di H.P. Lovecrtaft: A Life, e il principale studioso ed editore dell’opera di Lovecraft. Christopher Hitchens è l’autore bestseller del New York Times di God Is Not Great e redattore di The Portable Atheist: Essential Readings for the Nonbeliever.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

102) Eldritch Tales: Una miscellanea del macabro – 2011

  • HP-101 ·Riassunto del libro: Eldritch Tales: A Miscellany of the Macabre
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

103) Il Compendio di Lovecraft – 2016

  • HP-102 ·H.P . Lovecraft sposa l’orrore strisciante e la fantasia colossale nei suoi racconti gotici. Queste brillanti narrazioni mostrano l’umanità di fronte a creature ineffabili e geografie cupe, mentre gli individui sollevano il velo della nostra realtà conosciuta. Questa raccolta contiene le cinque storie che fanno riferimento a una delle più grandi creazioni di H. P. Lovecraft – Cthulhu. Includono “Dagon”, “The Call of Cthulhu”, “The Dunwich Horror”, “The Whisperer in Darkness” e “The Haunter of the Dark”. Ognuno testimonia il potere dell’immaginazione di Lovecraft nel suo grottesco mostro tentacolare noto come Cthulhu.
  • Recensioni dei libri:

Visualizza altre recensioni

Ti piacciono questi libri di HP Lovecraft?

Se stai cercando un altro autore, serie di libri o anche genere da leggere dopo, dai un’occhiata alla nostra raccolta di letture obbligatorie qui.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!