Cos’è la narrativa in prosa? Tutto quello che c’è da sapere

by CJ McDaniel // Luglio 31 // 0 Comments

La prosa è una delle opere letterarie più popolari. Molti autori preferiscono scrivere in prosa perché ha diverse opzioni. Puoi scegliere di usare la tua immaginazione, scrivere sulla base di fatti o persino combinare la tua scrittura con la poesia.

La narrativa in prosa è una forma di prosa. Come altri tipi, è scritto in modo semplice. Ma ha anche ciò che lo separa dagli altri.

Questo post spiega cos’è la narrativa in prosa e come puoi scrivere narrativa in prosa killer.

Per prima cosa, rispondiamo alla domanda, cos’è la narrativa in prosa?

L’attrito della prosa è una forma di prosa scritta dall’immaginazione dell’autore. È una storia inventata e ha poco o nessun fatto o realtà. Inoltre, è scritto nel flusso naturale del discorso regolare. Quindi, è in una forma narrativa.

Inoltre, è disponibile in diverse forme e lunghezze. Quindi, ci sono molte opzioni tra cui scegliere nell’attrito della prosa.

Tipi di narrativa in prosa

Narrativa breve: È una storia breve. Spesso fa parte di un’antologia (un libro contenente una raccolta di storie). Inoltre, di solito è pubblicato su una rivista e può essere letto in breve tempo. Di solito si concentra su un singolo evento e quindi non ha diverse impostazioni e sottotrame.

La narrativa breve ha un conteggio di parole da circa 1.000 a 7.500 parole (da 10 a 25 pagine). Quando un racconto è meno di 1000 parole (tra 500 e 1000 parole), è noto come flash fiction. Quando è meno di 300 parole, si chiama micro fiction.

La maggior parte delle storie per bambini rientrano in questo tipo di narrativa in prosa. Ma ci sono anche racconti per adulti. Esempi sono Riccioli d’oro e i tre orsi di Robert Southey e Leave It to Jeeves di P.G. Wodehouse

Novella: È più lungo di un racconto ma meno di un romanzo. Hanno diversi personaggi, comprese le sottotrame ma in una forma più ridotta. Inoltre, non hanno grandi dettagli, serie di eventi e non hanno diverse ambientazioni come un romanzo.

Una novella ha un conteggio delle parole di circa 20.000-50.000 parole (da 100 a 150 pagine). Quando una novella è inferiore a 20.000 (più di 7.500 parole), è conosciuta come una novelette. Esempi di novella includono Cuore di tenebra di Joseph Conrad e Canto di Natale di Charles Dickens.

Romanzo: Questo coinvolge personaggi che ritraggono esperienze umane. Ha diverse trame, personaggi e ambientazioni. Inoltre, consiste in diversi colpi di scena che rendono la storia interessante anche se è lunga.

Inoltre, racconta una storia su una lunghezza superiore rispetto ad altri tipi di narrativa in prosa. Avrai bisogno di alcuni giorni o più per coprire un romanzo, a seconda della tua velocità di lettura. Contiene circa 80.000-120.000 parole (da 250 a 300 pagine).

Inoltre, di solito ha maggiori possibilità di essere pubblicato rispetto a un romanzo. Esempi di romanzo includono La fattoria degli animali di George Orwell e Frankenstein di Mary Shelley.

Come scrivere efficacemente narrativa in prosa

Scrivi liberamente nella tua prima bozza: Inizia scrivendo liberamente la tua prima bozza. Quindi, non cercare di rendere perfette le tue parole e frasi.

Inoltre, scrivi la tua storia prima come l’hai nella tua testa e dalle idee raccolte. Scrivere in questo modo può costruire la tua fiducia poiché sai che stai per completare la tua prima bozza.

Modifica la tua prima bozza: Quando hai finito con la tua prima bozza, modificala. Modificare la tua bozza può trasformare la tua narrativa in prosa in una grande storia. Rimuovi o modifica tutto ciò che non manterrà l’attenzione dei tuoi lettori. Controlla le descrizioni lunghe e noiose.

Inoltre, lascia che il tuo conteggio delle parole sia simile a quello delle opere correlate. Ad esempio, se stai scrivendo un racconto, non dovrebbe essere più di 10.000 parole.

Riscrivi il tuo lavoro: riproporre il tuo lavoroè un processo essenziale. Sarebbe meglio se provassi a riscriverlo più volte. In questo modo, sarai in grado di riparare parti che non hanno senso. Inoltre, le parti che erano un po ‘difficili da riscrivere la prima volta che hai provato potrebbero essere più facili la prossima volta.

Quindi, nel tempo, la tua scrittura sarà migliore di quando hai iniziato.

Leggilo ad alta voce: Se riesci a prenderti del tempo per leggere la tua storia ad alta voce, noterai la differenza. Ti aiuta a prendere il ritmo della tua storia. In questo modo puoi facilmente rilevare errori sottili. Troverai anche alcune scelte di parole sbagliate.

Avere un ottimo gancio: Un grande gancio è ciò che affascinerà i tuoi lettori. Inizia la tua storia con una scena o una dichiarazione drammatica o emotiva. Dovrebbe essere in grado di far fare domande ai tuoi lettori in modo che siano abbastanza curiosi da leggere la storia.

Inoltre, rendilo unico e accattivante in modo che non sia ovvio. Questo renderà la tua storia fantastica.

Rendi brevi le tue frasi: Scrivi frasi brevi e concise. Inoltre, usa parole semplici. Avrà più senso di frasi lunghe con parole complesse. Rimuovi le parole non necessarie dalle tue frasi. Quindi, il tuo lavoro sarà facile da leggere.

Cose da evitare quando scrivi narrativa in prosa

Evita la voce passiva: La voce passiva si concentra sull’oggetto della frase e non sul soggetto. Quindi è meglio usare una voce attiva che si concentri sul soggetto della frase e sulla sua azione. Ti aiuta a scrivere frasi più brevi. Inoltre, li rende più facili da capire.

Evita le ripetizioni: Non sorprende che la tua prima bozza sia piena di ripetizioni. Tuttavia, assicurati di rimuoverli quando modifichi il tuo lavoro. Le ripetizioni non si vedono solo quando scrivi una parola più volte.

Inoltre, si vede anche quando usi parole diverse con lo stesso significato per spiegare o descrivere la stessa cosa. Ad esempio, quando usi “piccolo” e “piccolo” allo stesso tempo per descrivere “la distanza da una casa”.

Inoltre, è ripetizione quando usi la stessa parola con un significato diverso in una frase. Inoltre, evita di duplicare inutilmente tratti caratteriali, come due uomini sarcastici. Tali tratti sono di solito più efficaci quando in un solo personaggio.

Inoltre, non usare nomi con suoni simili per i tuoi personaggi, in modo da non confondere i tuoi lettori. Esempi sono Emma ed Emy o Tony e Tommy.

Inoltre, le battute iniziali delle tue scene non dovrebbero iniziare allo stesso modo. Non iniziare tutto con le scene con dialoghi o monologhi. Lascia che ci sia varietà nel tuo lavoro. Quindi modifica tutte le ripetizioni.

Evitare il filtraggio: Si riferisce all’aggiunta inutile di narrazione al tuo lavoro. Può ritirare il tuo lettore dal personaggio. Inoltre, non aggiungere la tua narrazione. I tuoi lettori dovrebbero vedere la tua storia dal punto di vista del tuo personaggio principale o narratore.

Inoltre, i tuoi lettori dovrebbero vedere l’azione e non essere informati dell’azione. Ad esempio, ho sentito i cani abbaiare e poi li ho visti correre verso di me. Piuttosto dite: i cani abbaiavano, e poi correvano verso di me.

Evita di scrivere scene che non sono ben spiegate: Quando le tue scene non sono ben spiegate, i tuoi lettori possono essere disimpegnati. Quando scrivi un nuovo capitolo o una scena, il tuo lettore dovrebbe sapere cosa lo compone.

Inoltre, dovrebbe contenere chi racconta la storia e chiarire tutti i punti di vista della storia nella scena. Dovrebbe anche mostrare esattamente dove si trovano i personaggi, specialmente quando hanno cambiato posizione. Non dovrebbe essere vago in alcun modo.

Inoltre, specificare l’ora, è passato molto tempo, entro lo stesso mese o in un altro anno? Lascia che i tuoi lettori siano chiari su ciò che accade in ogni scena.

Vantaggi di scrivere una narrativa in prosa

Uso dell’immaginazione: La narrativa in prosa è generalmente inventata. Quindi, lo scrittore può essere molto flessibile mentre estende la sua immaginazione. Inoltre, a sua volta, allunga la mente dei lettori. Inoltre, è un modo divertente per scrivere, mentre fai uso dell’ignoto e sfuggi alla vita normale.

Utilizza diverse tecniche: Quando scrivi narrativa in prosa, usi varie tecniche. Tali tecniche includono metafora, flashback, dizione, narrazione, ecc. Usa anche il dialogo per migliorare una trama. Inoltre, lo scrittore può utilizzare diversi punti di vista.

Ha varie lunghezze: Nella narrativa in prosa, puoi scegliere qualsiasi lunghezza a seconda delle tue capacità. Il conteggio delle parole della tua storia determina la sua categoria. Puoi scrivere da 500 a 1000 parole (flash fiction) e da 60.000 a 100.000 parole (romanzo).

Ha varie forme e sottogruppi: Questo vanta diverse categorie. Quindi le opzioni tra cui devi scegliere sono illimitate. Perché la capacità dell’immaginazione di uno scrittore è infinita. Attraversa il romanticismo, la scienza, la storia, ecc.

A volte, il tuo lavoro può contenere più di una categoria. Ma è ancora classificato in uno in modo che possa essere facilmente raggruppato.

Temi universali: Non importa la forma o la lunghezza della narrativa in prosa, i temi sono universali. Molte persone in tutto il mondo possono facilmente relazionarsi con i temi. Ad esempio, le persone dovrebbero essere in grado di stare accanto alle loro famiglie. Quindi, tali libri tendono a rendere i lettori emotivi. È anche probabile che diventi popolare.

Utilizza un modello di conversazione regolare: Si basa sul modo in cui le persone parlano durante le conversazioni. Quindi, il modo in cui le persone parlano nel tempo determina il modo in cui viene scritta la narrativa in prosa. La vecchia narrativa in prosa usava frasi lunghe, ma ora è breve.

Tuttavia, potrebbe essere diverso in futuro. Questo modello consente ai lettori di fluire quando leggono poiché è il loro discorso normale.

Conclusione

La narrativa in prosa è una forma ampia di prosa, quindi assicurati di scegliere quella che ti piace quando scrivi. Tuttavia, non limitarti a scrivere; Evita le insidie che ridurranno la qualità del tuo lavoro.

Tieni presente anche che anche se si tratta di un racconto breve non lo rende molto facile da scrivere. E quando è un romanzo non significa che sia difficile. Dipende da te, incluso come puoi usare la tua immaginazione per scrivere in modo efficace.

About the Author

CJ grew up admiring books. His family owned a small bookstore throughout his early childhood, and he would spend weekends flipping through book after book, always sure to read the ones that looked the most interesting. Not much has changed since then, except now some of those interesting books he picks off the shelf were designed by his company!